Challenger Almaty 2019, trionfa Giustino in finale su Coria

di - 9 Giugno 2019
Lorenzo Giustino - foto Francesco Peluso

È bastato un duplice 6-4Lorenzo Giustino per trionfare nel Challenger Almaty 2019. Il tennista napoletano, al primo sigillo in carriera a livello Challenger dopo 3 finali perse, bagna al meglio una settimana da incorniciare superando senza troppi problemi Federico Coria, 27enne tennista argentino e fratello minore dell’ormai ritirato Guillermo. Una partita che, nonostante lo score dica altro, non c’è mai stata, in quanto l’azzurro è stato sempre al comando delle operazioni salendo 3-0 nel primo set e addirittura 4-0 nel secondo: tanti i break che si sono susseguiti nell’arco di un match che regala all’italiano, oltre ad un assegno di 6.190€, 80 preziosi punti Atp che consentiranno all’attuale 159 delle classifiche mondiali di scalare una quindicina di posizioni centrando così il proprio best ranking.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *