Challenger Francavilla 2019: Bonadio vince il derby con Berrettini, out Brancaccio

di - 22 Aprile 2019
Riccardo Bonadio

Riccardo Bonadio si aggiudica la lunga maratona con Jacopo Berrettini imponendosi con lo score di 7-5 3-6 6-3 in due ore e trentadue minuti di gioco, superando così il primo turno degli Internazionali di Tennis d’Abruzzo | Gold Bet Tennis Cup 2019. I due azzurri hanno dato vita ad un derby palpitante, ricco di spettacolo e diversi capovolgimenti di fronte.

Scambi intensi e prolungati sin dalle battute iniziali del primo set, con Bonadio pronto a sferrare rovesci micidiali nei confronti di un Berrettini molto solido in difesa. L’undicesimo gioco è quello decisivo. Il giovane laziale tenta di resistere ma alla quarta occasione subisce il break che porta Bonadio a servire per il primo parziale. La reazione del classe 1998 non tarda ad arrivare: Berrettini inizia ad essere più aggressivo, attaccando spesso la seconda dell’avversario e trovando angoli che impediscono al friulano di attuare la giusta controffensiva. Il terzo e decisivo set si trasforma presto in una battaglia di nervi. Dopo un break per parte è Berrettini ad avere la possibilità di allungare, senza però riuscire a sfruttare tre palle break consecutive. Nel game successivo Bonadio dimostra maggior coraggio e chiude al secondo match point dopo un’accesa polemica nel finale tra Berrettini ed il giudice di sedia per una chiamata dubbia.

Esce di scena Raul Brancaccio, sconfitto in rimonta dal bosniaco Tomislav Brkic con il punteggio di 2-6 6-1 6-2. Dopo un’ottima partenza il tennista campano ha subito la maggiore esperienza dell’ex numero 212 del ranking Atp, bravo a capovolgere un incontro solo apparentemente segnato al termine del primo set.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *