Challenger Lisbona 2019, Giustino si ritira nel secondo set: Bagnis in finale

di - 18 Maggio 2019
Lorenzo Giustino - Foto Bruno Silverii
Lorenzo Giustino - Foto Bruno Silverii

Si conclude con un ritiro l’ottimo torneo di Lorenzo Giustino nel Challenger di Lisbona 2019. Nel torneo sulla terra battuta portoghese, il tennista campano si è arreso a dei problemi fisici sotto per 6-4 4-3 contro l’argentino Facundo Bagnis. Un solo break decide un primo parziale lottatissimo: il numero 165 al mondo allunga sul 3-1 ma si salva ripetutamente sul 3-2 e al servizio per il set sul 5-4, chiudendo alla seconda chance utile dopo tre palle del 5-5 cancellate all’italiano.

Giustino subisce il colpo e perde terreno scivolando sullo 0-4. Con un guizzo d’orgoglio evita un terzo break e muove il punteggio, recupera uno dei due turni di svantaggio e rosicchia un altro game a Bagnis, riportandosi sotto nello score sul 3-4. Al cambio campo però Lorenzo chiede un medical time-out, probabilmente per qualche fastidio tra spalla e braccio destro e decide di non forzare, lasciando strada libera a Bagnis che sfiderà per il titolo lo spagnolo Carballes Baena.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *