Challenger Parma 2019: Basso supera Forti in tre set, bene Di Nicola

di - 18 Giugno 2019
Andrea Basso - foto Adelchi Fioriti
Andrea Basso - foto Adelchi Fioriti

La seconda giornata degli Internazionali di Tennis Emilia Romagna | Gold Bet Tennis Cup 2019 entra nel vivo.

Gianluca Di Nicola supera il francese Antoine Escoffier con il punteggio di 7-5 6-2 in un’ora e ventuno minuti di gioco, guadagnandosi l’accesso al secondo turno del torneo. Il vincitore della prima tappa della Race to MEF Challenger 2019 ha messo in mostra un buon tennis dimostrando i progressi compiuti nell’ultimo periodo. Un successo importante che vale un nuovo ingresso nella classifica Atp. “Ho vissuto un periodo difficile – ha dichiarato il tennista abruzzese al termine del match – e sono molto felice di essere tornato alla vittoria dopo tanto tempo. Ora ho voglia e nuovi stimoli, devo riprendere il ritmo”. Ad attendere Di Nicola c’è il canadese Filip Peliwo, dodicesima testa di serie del seeding”.

Buona la prima anche per Andrea Basso. Il vincitore delle prequalificazioni agli Internazionali BNL d’Italia 2019 si è imposto in tre set su Francesco Forti con lo score di 6-1 5-7 6-3. Oltre due ore e trenta minuti di battaglia dalla quale sono emersi l’ottimo stato di forma del giovane romagnolo (reduce dalle vittorie importanti al Challenger di Vicenza con giocatori del calibro di Galovic e Lorenzi) e la continuità ritrovata da un Basso sempre più in fiducia, abile nell’arco dell’incontro a sfruttare bene gli angoli con il proprio dritto mancino. L’avversario del ligure al secondo turno sarà l’australiano Maverick Banes.

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *