Challenger Perugia 2019: Musetti si arrende a Sousa, Baldi si ritira. Avanti Zeppieri

di - 9 Luglio 2019
Giulio Zeppieri - Foto Marta Magni
Giulio Zeppieri - Foto Marta Magni

Prosegue il cammino di Giulio Zeppieri nel Challenger Perugia 2019: il tennista di Latina ha estromesso all’esordio il portoghese Gonçalo Oliveira con il punteggio di 7-6 7-6. Reduce da un buon momento di forma e dalla semifinale raggiunta nel Challenger di Parma, Giulio è riuscito a rimanere lucido nei due tie-break dell’incontro, regalandosi così la possibilità di giocarsi le proprie carte contro l’attuale 75 delle classifiche mondiali, l’argentino Federico Delbonis.

Dura invece un set l’avventura di Filippo Baldi, impegnato nel match contro l’ecuadoreno Roberto Quiroz: dopo aver perso il primo set con lo score di 6-4, il tennista milanese è stato costretto al ritiro.

6-2 7-5, invece, il punteggio con cui il portoghese Pedro Sousa si é imposto su Lorenzo Musetti. L’azzurro, dopo un buon esordio contro Kolar, non è riuscito a ripetersi sugli stessi livelli, anche a causa della diversa caratura dell’avversario odierno. Rammarico soprattuto nel secondo set per il carrarese, raggiunto nonostante un pesante 3-0 con palla del 4-0.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *