Challenger Roma Garden 2019, Moroni non lascia scampo a Blanch

di - 8 Maggio 2019
Gian Marco Moroni

Gian Marco Moroni di slancio agli ottavi del Challenger Roma Garden 2019. Il tennista italiano, passato tra le teste di serie dopo alcune defezioni a tabellone già compilato, debutta con una comoda vittoria su Ulises Blanch piegato con il punteggio di 6-2 6-3 in appena 68 minuti di gioco. Dopo un primo set dominato sull’americano – balzato agli onori della cronaca per il successo a Perugia nella scorsa stagione in finale contro Quinzi – Moroni accusa l’unico momento di difficoltà della propria partita in apertura di secondo parziale. L’ex numero 2 al mondo juniores trova il break e lo conferma sul 2-0 dopo un turno di servizio da 18 punti e con quattro palle dell’1-1 cancellate ma il suo tentativo di fuga dura poco: dall’1-3 l’azzurro innesta il pilota automatico e capovolge il punteggio con cinque giochi consecutivi per strappare il pass degli ottavi di finale, dove attende il vincente del derby ungherese tra Balazs e Valkusz.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *