Challenger Roma Garden Open 2019, Laaksonen elimina Caruso

di - 10 Maggio 2019
Salvatore Caruso

Esce di scena Salvatore Caruso, eliminato ai quarti di finale del Challenger Garden Open di Roma dallo svizzero numero 119 ATP Henri Laaksonen col punteggio finale di 6-4 6-4 dopo poco meno di due ore di un match molto combattuto. Lo scontro fra i due si presenta come uno dei più interessanti fin qui al Challenger capitolino e la partita si fa combattuta sin da subito con entrambi i giocatori molto concentrati sui propri turni di battuta. In avvio di set Laaksonen col servizio annulla due pericolose palle break nel secondo gioco e dopo esser giunti sul 3-3 con pochissime occasioni in risposta per entrambi, lo svizzero trova un game di grande intensità dove riesce a manovrare lo scambio e trovare vincenti di dritto. Nel finale di set Caruso non riesce a convertire tre palle break e lo svizzero classe 1992 chiude il primo parziale per 6-4.

Nel secondo set Caruso fatica a trovare ritmo e Laaksonen ne approfitta portando a casa tanti punti giocando dritti inside-out pesantissimi che l’azzurro non riesce a neutralizzare, dopo poco tempo lo svizzero ha virtualmente chiuso la partita portandosi avanti 4-1 con doppio break.

Il ventiseienne di Avola riesce a tornare in partita e ritrovare il suo rovescio potente e quando forse è troppo tardi trova il tennis migliore della partita, prima recuperando un break e salvando un match point al servizio, sul punteggio di 3-5 in suo sfavore. Nel finale Laaksonen non converte due match point e offre a Caruso la possibilità di portarsi sul 5-5, ma allo svizzero ancora una volta non trema il braccio e con perseveranza tiene il proprio turno di servizio chiudendo il set per 6-4. Sarà il vincitore del derby fra Napolitano e Lorenzi ad affrontare Laaksonen nella semifinale della parte bassa del tabellone.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *