La Diritta Commedia – Canto IV

di - 1 luglio 2012

di Sergio Pastena

Canto IV – Il girone dei bombardieri

Mi risvegliai che l’oggi era ormai ieri

sotto un cartello che tenea vergato

lo titolo “Giron de’ bombardieri”.

 

“Di tutte maraviglie del creato-

Laverio m’annunciò col fiato corto-

per terra, mari e monti s’è parlato.

 

Ma inferno accoglie ciò che venne storto

et ora ne vedrai più d’un esempio

chè il loro più che tennis fu un aborto.

 

Giuoco non fu, bensì soltanto scempio

e scontan le peggiori punizioni

serbate a chi fu peggio d’ogni empio”.

 

Non eran palle, solo munizioni

non eran colpi, solo fucilate

non eran set e match, ma esecuzioni.

 

Difficile che voi v’immaginiate

le pene ch’affrontava ogne ribelle

chè quando andavan per tirar pallate

 

li colpi non correan come gazzelle

ma erano lenti come tartaruga.

In altri lemmi, uscivan mozzarelle.

 

“Questo è l’inferno e non c’è via di fuga!”

grida Del Potro1 ramazzando a caso.

Sul volto di tristezza avea una ruga.

 

Appresso gli fè d’eco lo Tomaso2

“Perché soffrir così? Nessuno ho ucciso!”

e l’altri lo prendevan per il naso.

 

Non era il solo ad essere deriso

v’eran Dmitry3 e Kei4, v’era Bernardo5

e v’era Cilic6 tristo e scuro in viso.

 

Pensai atterrito: “Qual destin bastardo

per chi usa le racchette come spade”.

Ma il giorno ormai s’era già fatto tardo.

 

E caddi come colpo corto cade.

 

Le Note

1 Juan Martin Del Potro, tennista argentino: da bambino abbatteva i bufali nella pampa usando il diritto

2 Tomas Berdych, ceco. Eta: 26 anni. Luogo di nascita: Valasske Mezirici. Uno nato in un posto del genere o faceva il logopedista o il fabbro. Lui non è un logopedista

3 Prendete un truzzo di città, accoppiatelo con Floriana del Grande Fratello e fate crescere il figlio da un body builder amante dei film di Tarantino: avete creato il vostro Dmitry Tursunov

4 Kei Nishikori. Cucciolo di umano ripescato nelle foreste di Ogasawara da un gruppo di antropologi americani e affidato alla Bollettieri Academy, che lo crebbe a pallate

5 Il presente è Djokovic. Il futuro è lui. Il passato è Sampras. Il trapassato è chi becca un suo colpo in fronte

6 Marin Cilic. Nato a Medjugorie, luogo di madonne. Anche i suoi avversari sovente le invocano

© riproduzione riservata

3 commenti

  1. zorromancino

    Sergio, sempre piu’ mitico !!! Magari ogni tanto inserire anche qualche tennista in rosa o in gonnella, no ? A meno che non abbia previsto un cantico apposta per le donne….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *