Fed Cup 2017: Bielorussia a caccia del primo storico successo contro gli Usa

di - 10 novembre 2017
Sloane Stephens

Sarà la Chizhovka Arena di Minsk il teatro della finale di Fed Cup 2017. La Bielorussia va a caccia dell’impresa e del sogno del primo successo nella più importante competizione a squadre di tennis femminile contro chi la storia l’ha già fatta, la corazzata Stati Uniti con il record di 17 successi. Nel week-end dell’11 e 12 novembre la Bielorussia torna dunque nel suo fortino per completare una cavalcata tanto inaspettata quanto bella, guidata principalmente da Aliaksandra Sasnovich e Aryna Sabalenka: nell’impianto che può contenere 9.500 spettatori, le padrone di casa hanno messo in riga l’Olanda per 4-1 nei quarti di finale e la Svizzera nella semifinale di aprile. Un cammino reso ancor più incredibile dall’assenza della tennista più rappresentativa della nazione, l’ex numero 1 Azarenka: Vika, ferma da Wimbledon per problemi fisici ed extratennistici per la custodia del suo primogenito, non ha preso parte a nessun confronto di questa edizione e non è stata convocata per l’atto conclusivo. Assieme a Sasnovich e Sabalenka, chiamate da Dubrou anche Vera Lapko e Lidziya Marozava.

I favori del pronostico (per chi vuole scommettere ci sono i bonus Eurobet, come potete vedere su questo sito) sono ovviamente dalla parte delle statunitensi: la capitana Rinaldi non avrà a disposizione le due sorelle Williams ma potrà comunque contare sulla regina degli Us Open 2017 Sloane Stephens, sulla numero 10 al mondo CoCo Vandeweghe, su Shelby Rogers e Alison Riske. Parlando meramente di valori assoluti, sulla carta le americane non dovrebbero avere problemi: la giocatrice dal ranking più basso (Riske, 70) precede comunque la numero uno bielorussa (Sabalenka, 78), ma il fascino di questa competizione, il fattore campo e la pressione potrebbero rimettere tutto in discussione e regalare l’ennesima sorpresa dettata dall’imprevedibilità del tennis femminile. La vittoria degli Stati Uniti manca infatti dal 2000: dopo il successo a Las Vegas sulla Spagna, le americane hanno perso tre finali, nel 2003 con la Francia e due consecutive (2009-2010) con l’Italia tra Reggio Calabria e San Diego.

Appuntamento dunque su Supertennis Tv, canale 64 del digitale e 224 della piattaforma Sky, per le emozioni della finale numero 55: sabato 11 novembre i primi due singolari a partire dalle 12.30 italiane, domenica 12 novembre sarà invece il momento del terzo singolare, dell’eventuale quarto match e del doppio in caso di parità sul 2-2. La finale di Fed Cup chiuderà la stagione femminile del tennis. Si ripartirà a inizio 2018, mentre il primo turno della prossima Fed Cup è previsto per il weekend del 10 e 11 febbraio: l’Italia, relegata ancora nel World Group II, ospiterà la Spagna in una sfida molto difficile.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *