Silvano Papi: “Cinque mesi intensi, AB Tennis sta andando alla grande”

di - 22 maggio 2018

L’idea, i primi colloqui, la nascita del progetto e tanti sogni per il futuro. A Silvano Papi, deus ex machina dell’universo Ab Tennis, brillano gli occhi quando gli chiediamo di tracciare un bilancio dei primi cinque mesi di lavoro: “Sono davvero entusiasta di come stiano andando le cose. Ufficialmente siamo partiti a gennaio ma già da settembre 2017 avevo iniziaito i colloqui con AB Medica, recandomi spesso a Milano per parlare con i responsabili. Puntare sui ragazzi al di sotto dei dodici anni di età è abbastanza inusuale, per questo motivo mi piace definirlo un progetto sperimentale.

AB Medica, da sempre leader nella produzione e distribuzione di tecnologie medicali, è il colosso milanese che sta rendendo possibile tutto questo, grazie soprattutto all’impegno nella salvaguardia della salute e all’amore per lo sport. “La salute è al centro della loro politica aziendale”, continua Silvano Papi, “ed è stato semplice mettere davanti a tutto lo sviluppo e la crescita dei nostri bambini, facendo attenzione in particolar modo al lato umano e ai rapporti interpersonali. Ab Medica ha fatto della qualità la base del proprio successo ed è perfettamente in linea con il nostro approccio all’insegnamento. Non siamo un’accademia, o una classica scuola tennis: vogliamo che i ragazzi crescano in un ambiente sano, dove la scuola e la condivisione con amici e famiglie siano sempre al primo posto”.

Programmazione è la parola d’ordine. “Abbiamo iniziato i primi raduni a Genazzano quando il progetto era ancora in una fase embrionale e da settembre ad oggi siamo riusciti a farne la bellezza di ventuno. Con l’ufficialità è stato più facile programmare e la stagione è entrata nel vivo: penso ai meravigliosi giorni del Lemon Bowl, al Circuito Macroarea Next Gen, senza dimenticare le esperienze europee con i tornei Tennis Europe. La fine della scuola darà modo ai ragazzi di passare più tempo in campo e insieme ai maestri e ai genitori siamo pronti a pianificare un’estate intensa e divertente. Con noi, come sempre, ci sarà Carlo Polidori, un vero valore aggiunto del nostro gruppo per le sue competenze in campo medico e sportivo. Siamo pronti a toglierci molte soddisfazioni”.

 

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *