ITF Barletta 2019, otto italiane qualificate: Bilardo e Simion teste di serie

di - 13 Maggio 2019
Federica Bilardo - foto Marta Magni
Federica Bilardo - foto Marta Magni

Giornata di qualificazioni al Circolo tennis Barletta “Hugo Simmen” per il primo appuntamento con gli Internazionali femminili di Barletta | Coop Master Alleanza 3.0 Tennis Cup. Completato il tabellone di qualificazione con un giorno in anticipo, l’organizzazione ha infatti sfruttando il bel tempo per concludere entrambi i turni. Ben 18 le contendenti italiane che hanno tentato l’ingresso nel tabellone principale della prima edizione barlettana (su un totale di 26 giocatrici) e 8 azzurre hanno compiuto l’impresa. Fra i nomi delle qualificate, primo fra tutti quello di Federica Bilardo (attuale numero 576 del ranking mondiale WTA). La giovane classe 1999 è entrata nel tabellone delle qualificazioni grazie ad una wild card e vincendo contro Giulia Carbonaro, si è insediata come testa di serie numero uno nel tabellone principale. Spodestata dunque la rumena Oana Georgeta Simion, attuale 648 ed ex top 400 del ranking mondiale, che diventa numero 2 del seeding. Flaminia Scarà è la seconda qualificata grazie alle due vittorie sulle connazionali Alice Vicini e Valentina Losciale. Altre due italiane, Federica Arcidiacono e Enola Chiesa, sono approdate in main draw vincendo rispettivamente sulle russe Ksenia Kolesnikova e Veronika Pepelyaeva. La romana Beatrice Lombardo si aggiudica il quinto posto disponibile nel tabellone principale imponendosi 6-1 6-1 su Maria Toma. Gli ultimi tre posti sono stati conquistati da Lisa Vallone, Jessica Bertoldo e Clarissa Gai.

Il Tabellone Principale – A partire dalle 11:00 di domani sono programmati i primi match del tabellone principale. Si inizia con Giorgia Pinto e la brasiliana Karolayne Alexandre Da Rosa. Il match fra la testa di serie numero uno Federica Bilardo e Federica Prati è previsto non prima delle 16:00 sul Campo Centrale.

Tennis e cultura al Circolo Tennis Barletta – Installata oggi l’esposizione fotografica della FIOF (Fondo Internazionale per la Fotografia) a cura del presidente Ruggiero Di Benedetto. La mostra espone foto del presidente e del fotografo Sabrino Balestrucci e vuole rappresentare la grinta delle donne nello sport. L’ingresso alle partite è gratuito per tutta la durata del torneo. Tutte le informazioni possono essere richieste tramite telefono o e-mail contattando: +39 3925250271 – [email protected]. Tabelloni e ordini di gioco sulla pagina Facebook @meftennisevents.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *