La pioggia battezza le ‘quali’ del 60° Bonfiglio. Main draw già sorteggiati

di - 18 Maggio 2019
Dei 7 campi indoor utilizzati sabato per il Day 1 del Trofeo Bonfiglio 2019 solo uno è al Tc Milano A. Bonacossa; gli altri 6 distribuiti equamente tra Sporting Milano 2 e Sporting Milano 3 - foto GAME

Milano, 18 maggio – È servito tutto il mestiere e l’esperienza degli organizzatori per far andar spedita la prima giornata del Trofeo Bonfiglio numero 60. Una giornata dedicata al primo turno delle qualificazioni e bagnata dalla pioggia che, ampiamente prevista, ha bagnato Milano senza soluzione di continuità. Il Tennis Club Milano Alberto Bonacossa, con oltre mezzo secolo di Internazionali d’Italia junior alle spalle, si è fatto trovare pronto: il piano anti-pioggia prevedeva che i 58 match di 1° turno di qualificazione (sei i bye nel tabellone femminile) venissero spalmati in tre club. Si è giocato nella struttura coperta del circolo di via Arimondi, ma anche su altri sei campi distribuiti tra Sporting Milano 2, a Segrate, e Sporting Milano 3, a Basiglio. Il minimo comune denominatore? La superficie: sintetico indoor per tutti. A dare una mano la nuova regola del circuito Itf, in vigore sia tra i ‘pro’ che tra gli junior: niente terzo set nelle partite di qualificazione. In assenza dell’azzurro del cielo, gli spunti di colore non mancano. Dal curioso caso di omonimia di Matteo Bonfiglio, che con l’Antonio cui è intitolata la manifestazione condivide solo il cognome, alla provenienza esotica di alcuni partecipanti. Come Carol Young Suh Lee, dalle Isole Marianne settentrionali, nel cuore del Pacifico tra Australia e Giappone, a 12 mila km da Milano. Un viaggio che dà il senso dell’importanza del torneo, come i nomi dei coach al seguito dei ragazzi. Un nome su tutti: a capo della delegazione spagnola c’è l’ex numero 1 del mondo Juan Carlos Ferrero, impegnato a seguire la crescita del baby fenomeno Carlos Alcaraz Garfia. Con i francesi c’è il marocchino Younes El Aynaoui, ex n.14 Atp, mentre in casa nostra, con i ragazzi del Piatti Tennis Center, anche Andrea Volpini, il tecnico che segue il percorso dell’altoatesino Jannik Sinner.

Ma più dei risultati dei match di sabato, che garantiscono il passaggio al 2° turno dei tabelloni cadetti, si può cominciare fin d’ora a dare uno sguardo ai main draw, sorteggiati nel primo pomeriggio. Cominciamo col numero degli italiani, 10 tra i maschi, 8 tra le ragazze (senza contare gli azzurri che potrebbero passare attraverso le ‘quali’). Solo Francesco Passaro, tra i maschi, ha pescato una testa di serie, il ceco Forejtek. Luca Nardi, marchigiano di buonissime speranze, e Giacomo Dambrosi sono nella fetta del tabellone del primo favorito, lo statunitense Emilio Nava. Per quanto riguarda le ragazze, in tre affronteranno avversarie comprese tra le teste di serie. La biondissima trentina Melania Delai, in main draw per diritto di classifica, sfiderà la coreana Park (n.10), mentre le wild card Beatrice Stagno e Matilde Paoletti se la vedranno con le russe Tikhonova e Selekhmeteva. Urna più benevola per Lisa Pigato, che attende una qualificata, mentre Federica Rossi sarà opposta all’israeliana Kimchi, n.44 Itf. Venendo agli altri protagonisti, subito un match interessante all’esordio per la prima favorita Clara Tauson, che ha avuto bisogno della wild card dell’organizzazione (pur essendo in cima alle classifiche mondiali) per entrare in tabellone. Al 1° turno in via Arimondi la 16enne danese affronta il talento mancino della francese Carole Monnet, che a Milano è stata finalista all’Avvenire nel 2017 e che brilla per personalità, in campo e fuori. Tra i maschi invece c’è l’incrocio tra Nava e Alcaraz Garfia, possibile già al 2° turno, ad alzare la temperatura (lo spagnolo al 1° turno affronterà Giacomo Dambrosi). Domenica in programma il 2° turno delle qualificazioni che – meteo permettendo – dovrebbero chiudersi sempre in giornata col doppio impegno per tutti. Ma se la pioggia continuerà a pressare alto, alcuni match verranno recuperati lunedì, quando cominceranno anche i tabelloni principali.

RISULTATI DI GIORNATA DEL 60° TROFEO BONFIGLIO

Qualificazioni: tabellone maschile, primo turno

F. Salomone (Ita) b. G. Mpetshi Perricard (Fra) 3-6 6-3 12/10, B. Oliveira (Bra) b. C. Giudici (Ita) 6-1 6-1, J. Greif (Ita) b. E. Turconi (Ita) 6-3 6-3, A. Martin (Usa) b. L. Biasiolo (Ita) 6-3 6-1, W. Grant (Usa) b. F. Spinetta (Ita) 6-3 6-0, G. Tabacco (Ita) b. G.L. Tanner (Sui) 6-3 7-6(4), J. Kym (Sui) b. A. De Marinis (Ita) 6-1 6-0, K. Montsi (Rsa) b. S. D’Agostino (Ita) 6-2 6-2, R. Di Vita (Ita) b. K. Ozolins (Lat) 6-3 6-2, J. Plans (Esp) b. F. Festini Mira (Ita) 6-4 6-2, R. Jachuck (Usa) b. P.O. Fellin (Ita) 6-1 6-1, G. Zivotic (Srb) b. E. Wood (Ita) 6-3 6-1, L. Malgaroli (Ita) b. M. Erhard (Fra) 3-6 6-1 10/7, H. Li (Chn) b. N. Cigna (Ita) 6-3 6-0, A. Orso (Ita) b. T. Leblanc Claverie Cazassus (Fra) 6-4 6-2, F. Cortinovis (Ita) b. M. Dimic (Slo) 6-4 6-4, A. Diaz Jalil (Ecu) b. G. Perego (Ita) 6-4 6-3, L. Riedi (Sui) b. A. Pecci (Ita) 7-6(1) 6-3, M. Bernardi (Ita) b. F. Zakaryia (Egy) 6-1 6-4, F. Tabacco (Ita) b. V. Faletti (Ita) 6-0 6-3, B. Bicknell (Usa) b. D. Minighini (Ita) 6-2 3-6 11/9, A. Salazar (Chi) b. L. Giordano (Ita) 7-5 6-2, O. Ovcharenko (Ukr) b. M. Bonfiglio (Ita) 6-0 6-1, S. Gima (Rou) b. F. Coriani (Ita) 6-1 7-5, M. Gonzalez Fernandez (Esp) b. L. Parenti (Ita) 6-1 6-1, J. Lapadat (Can) b. M. Gigante (Ita) 6-3 6-4, C. Dong (Aus) b. J. Gaboli (Ita) 6-1 7-5, M. Furlanetto (Ita) b. A. Burdet (Sui) 6-3 6-0, M. Cassone (Ita) b. F. Serena (Ita) 6-4 6-3, R. Collignon (Bel) b. A. Tramontin (Ita) 3-6 6-2 10/3, M. Mandlik (Usa) b. G. Peruffo (Ita) 6-4 6-4, Y. Zhang (Chn) b. A. Spadola (Ita) 6-1 6-4.

Qualificazioni: tabellone femminile, primo turno

B. Ricci (Ita) b. J. Bruni (Sui) 2-6 6-0 12/10, A. Simone (Ita) b. A. Zucchini (Ita) 6-1 7-6(7), A. Berezov (Aus) b. M. Gligorov (Ita) 6-1 6-0, M. Jevtovic (Ita) b. S. Bernardi (Ita) 6-3 6-2, G. Martinelli (Ita) b. D. Dimitrova (Bul) 6-4 6-4, A. Gubertini (Ita) b. G. Barberini (Ita) 6-4 6-2, H. Shaikh (Usa) b. G. De Simone (Ita) 6-2 6-4, E.N. Milic (Slo) b. S. Donnini (Ita) 6-3 6-4, A. Wirges (Ger) b. A. Volpe (Ita) 6-2 6-4, N. Noha Akugue (Ger) b. G. Carbone (Ita) 6-2 6-1, M. Mariani (Ita) b. G. Aprea (Ita) 6-1 6-1, A. Lebedeva (Rus) b. E. Valletta (Ita) 6-1 6-4, D. Krasnova (Rus) b. S. Pizzoni (Ita) 6-1 6-2, A.B. Ciuca (Rou) b. D. Valente (Ita) 6-1 6-3, I. Dshandshgava (Aut) b. C. Mencaglia (Ita) 6-1 6-2, C. Gennaro (Ita) b. E. Penne (Sui) 6-4 3-6 10/6, A. Granwehr (Sui) b. L. Pfeifer (Ita) 6-2 6-3, S.A. Caldera (Ita) b. E. Vinnik (Rus) 6-4 2-6 10/8, V. Gaggini (Ita) b. N. Krznaric (Cro) 6-4 6-4, K. Scott (Usa) b. G. Contrino (Ita) 6-1 6-0, I. Barrera Aguirre (Usa) b. T.N. Smith (Aus) 2-6 7-6(8) 10/8, L. Noskova (Cze) b. B. Dessolis (Ita) 6-4 6-4, C.Y.S. Lee (Nmi) b. J. Ruggeri (Ita) 6-2 6-3, A. Banks (Gbr) b. G. Schieroni (Ita) 6-2 6-0, E.A. Camerano (Ita) b. A.A.T. Fontana (Ita) 6-1 6-0, M. Hefti (Sui) b. S. Cassani (Ita) 7-6(7) 6-3.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *