Nation Cup – Lampo Trophy, titolo femminile all’Italia

di - 15 luglio 2017
L'Italia femminile, vincitrice del titolo. Da sinistra Giulia Dal Pozzo, Yaima Perez Wilson, Valentina Trevisan e il capitano Antonio Rubino (foto Maffeis)

Il titolo femminile della Nation Cup – Lampo Trophy torna in Italia dopo cinque anni. Le under 12 azzurre hanno chiuso in bellezza la settimana sui campi dell’Olimpica Tennis Rezzato (provincia di Brescia), battendo al doppio di spareggio le pari età slovene, sconfitte dopo una durissima battaglia. E se nella giornata di venerdì la protagonista era stata Giulia Dal Pozzo, stavolta a recitare da primattrice è stata Yaima Perez Wilson, simpatica marchigiana di origini cubane, che ha rimontato lo svantaggio iniziale vincendo agevolmente il suo singolare, e poi si è ripetuta in doppio accanto alla compagna, per un trionfo che le due amiche ricorderanno come uno dei più belli di questa primissima parte della loro carriera giovanile. Dopo che una Dal Pozzo piuttosto provata dalle fatiche dei giorni scorsi si era arresa con un periodico 6-4 a Milic Ela, la Perez Wilson è scesa in campo ben determinata a ribaltare il pronostico di fronte alla Lanisek. E fin dal principio si è capito che sarebbe stata la sua giornata: avanti 5-2, l’italiana ha subito una parziale rimonta dell’avversaria, ma ha chiuso per 6-4 e da quel momento ha dominato. “Ha cominciato a giocare solo tre anni fa – spiega Luca Sbrascini, tecnico federale che la segue e la conosce bene – ma ha un talento importante, sia fisico che tennistico. Deve mettere tanti match nelle gambe, abituarsi alla partita, poi potrà mostrare davvero ciò che vale”. In doppio, Yaima e Giulia hanno lottato e hanno rischiato pure di non farcela, ma alla fine il super tie-break le ha premiate col punteggio di 10/7.

È finita dopo i singolari, ma comunque con tanta fatica, la sfida che ha consegnato il titolo maschile al Messico, a segno per 2-0 sulla Serbia. Luca Lemaitre Vilchis e Rodrigo Pacheco Mendez hanno saputo rimediare a una falsa partenza vincendo entrambe le partite in rimonta, rispettivamente contro Ludoski e Radjenovic, comunque autori di uno splendido torneo. “Il bilancio è molto positivo – spiega il direttore dell’evento Gianni Capacchietti – sotto ogni punto di vista. Abbiamo visto alcuni giocatori che potranno fare strada tra i professionisti, su tutti i due messicani, che peraltro l’Italia del tennis la conoscono bene, lavorando sotto la supervisione del tecnico perugino Alberto Castellani”.

I RISULTATI DELLE FINALI

TORNEO FEMMINILE

ITALIA B. SLOVENIA 2-1

(Milic Ela b. Dal Pozzo 6-4 6-4, Perez Wilson B. Lanisek 6-4 6-0, Perez Wilson/Dal Pozzo b. Milic Ela/Lanisek 6-3 5-7 10/7).

TORNEO MASCHILE

MESSICO B. SERBIA 2-0

(Lemaitre Vilchis b. Ludoski 2-6 6-4 6-3, Pacheco Mendez b. Radjenovic 4-6 6-3 6-2).

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *