Tennis Europe U14 Pavia: trionfano Luca Nardi e Lisa Pigato

di - 13 maggio 2017

Una giornata di sole splendente illumina i campi del T.C. Pavia e si presta come cornice ideale per l’atto conclusivo del 15° torneo Internazionale Tennis Europe under 14 – 13° Memorial “Giuseppe Cassani”.

La finale femminile, in programma alle ore 10.30, vede sfidarsi per il titolo le due favorite della vigilia: Lisa Pigato da una parte e Tatiana Muzykantskaya dall’altra della rete, rispettivamente n.1 e n.2 del tabellone. Fin da subito si percepisce la differenza di atteggiamento con cui le due giocatrici affrontano la partita decisiva: la tennista milanese entra in campo lucida, concentrata sull’obiettivo e aggressiva su ogni singolo punto, mentre la russa si fissa su una tattica difensiva che la porta a subire il gioco incisivo e geometrico della sua avversaria, senza riuscire a trovare alcuna soluzione vincente. Dopo un primo set conquistato per 6 giochi a 2, la Pigato stringe sempre più fra le dita il filo della partita, fino a chiudere il secondo parziale 6-1. Lisa può così sollevare il primo trofeo under 14, dopo le delusioni raccolte a Tarbes a gennaio e proprio qui a Pavia lo scorso anno, quando ancora tredicenne fu battuta dall’estone Carol Plakk. La sua analisi a fine partita dimostra con quanta chiarezza e determinazione abbia disputato questa finale: “Oggi mi sono sentita a mio agio sul campo perché dall’inizio alla fine ho comandato il gioco. La mia avversaria sarebbe stata temibile se io avessi giocato una partita di contenimento, invece sono riuscita ad esprimere un gioco aggressivo con diversi vincenti. Ho avuto dei momenti di calo ma sono stati brevi e non hanno mai permesso alla mia avversaria di entrare in partita. Vincere questo torneo è stato per me sicuramente molto importante per due motivi: prima di tutto la continuità di vittorie mi da una fiducia incredibile di cui ho bisogno; per seconda cosa ora potrò giocare una serie di tornei più elevati, under 16 e 18. Era fondamentale conservare i punti in classifica under 14 che mi serviranno per essere convocata in Summer Cup e per i Campionati Europei”.

(Lisa Pigato)

Nemmeno il tempo di pranzare che giunge il momento di conoscere chi tra Luca Nardi e Giorgio Tabacco si aggiudicherà l’ambito trofeo. Anche qui si intuisce fin dai primi scambi da che parte penderà la bilancia: Nardi conferma quanto di buono dimostrato durante tutta la settimana, senza farsi distrarre dal fatto di contendersi il titolo con un amico di lunga data, controllando il gioco con autorità e solidità, senza sbavature né cali fisici o mentali. Il match si chiude senza scossoni a favore del campione di Tarbes con un duplice 6-1. Tecnicamente i due giovani tennisti  sono parimenti completi, è invece la differenza fisica che balza all’occhio: Nardi è un giocatore robusto, più sviluppato; il biondo tennista messinese deve ancora passare per questa fase ma è solo una questione di tempo e avrà modo di dare anch’egli più potenza al suo gioco pulito e razionale, che gli ha permesso comunque di disputare un ottimo torneo, estromettendo agevolmente avversari del calibro del portoghese Pedro Ruivinho Graca, testa di serie n.3 e Alessio Tramontin, n. 5 del tabellone.

(Luca Nardi)

Ma è già tempo di premiazioni e foto ricordo: si chiude così il sipario sul 15° torneo internazionale Tennis Europe di Pavia che anche quest’anno ha regalato enormi soddisfazioni ai suoi organizzatori. Appuntamento dunque per il prossimo anno!

Si ringrazia Enrico Valacca per tutte le foto del Torneo  www.webalice.it/e.valacca/TE2017/TE2017.html

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *