Challenger Bordeaux 2019: Marcora si spegne sul più bello, avanza Nys

di - 1 Maggio 2019
Roberto Marcora - Foto Antonio Milesi

Roberto Marcora cede ad Hugo Nys nel secondo turno del challenger di Bordeaux con il punteggio di 4-6 6-4 7-5. Il tennista lombardo, avanti 5-4 al terzo e con match point a disposizione, paga un brusco calo di concentrazione sul finale del match. E’ il monegasco ad accedere agli ottavi.

Partenza in salita per Nys, che complici tre brutti errori nel secondo gioco si trova subito sotto 2-0, ma reagisce e dopo un interminabile terzo game accorcia subito le distanze. Il match è avvincente, una gran battaglia di rovesci ad una mano, palle corte e cambi di ritmo. Nel decimo gioco un doppio fallo del monegasco, visibilmente teso nel primo set, spiana la strada all’azzurro, bravo a chiudere con un pregevole dritto lungo linea.
Il secondo parziale vive di grande equilibrio fino al nono gioco, quando un breve passaggio a vuoto costa il set al tennista lombardo, che con un doppio fallo parte male anche nel set decisivo. Marcora alza subito la testa, recupera e sul 4-3 concretizza una palla break con l’aiuto del nastro e vola a servire per l’incontro. Il match point non concretizzato causa un duro contraccolpo nella testa del numero 191 Atp, che in un attimo perde prima il servizio poi la partita.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *