Tennis Europe: grand’Italia in Portogallo e Croazia, vince in doppio la Delai

di - 4 Aprile 2016

Melania Delai Torneo U14 Messina

di Salvatore Petrillo

21-27 Marzo

TEJT14&U, XXIII Taca International (Clay Outdoor, Cat1), Maia (POR)

Grande prestazione di squadra per gli azzurri impegnati in Portogallo. L’atto finale è infatti un derby a tinte tricolori tra Lorenzo Rottoli (3) e Lorenzo Musetti (4): a imporsi è quest’ultimo, che vince per 60/64 sul connazionale. Si ferma ai quarti di finale Fausto Tabacco, ottavi per Flavio Cobolli, mentre un sorteggio poco fortunato mette fuori gioco al secondo turno Mattia Bernardi, imbattutosi nel forte e fisicamente preparato Pedro Cobacho Sanchez in due set lottati (75/64). Completano l’opera in doppio gli stessi Musetti e Rottoli, che vincono al super tie-break la finale contro i tedeschi Stoeger/Wiskandt, mentre Tabacco e Bernardi si arrendono nei quarti, sempre al super tie-break, contro il duo spagnolo titolare di Winter Cup. Nel femminile, buona semifinale per Federica Sacco, che si arrende al cospetto della cinese Qinwen Zheng, prima testa di serie e vincitrice del torneo. Sacco e Mariani raggiungono anche la finale di doppio, ma perdono in volata (10-8 al super tie) contro le slovene Falkner/Lovric.

Lorenzo Musetti

Pochi gli italiani impegnati negli altri tornei settimanali, vista anche la grande concentrazione di azzurri in Portogallo. Da segnalare l’ottima finale di Samuel Vincent Ruggeri in Turchia, ad Antalya. L’azzurro viene sconfitto in finale dal danese Elmer Moller, prima testa di serie, con il punteggio di 60/63. A Minsk, vittoria del russo Nikita Kashirin (4), che con due tie-break regola il connazionale Alibek Kachmazov (1), mentre nel torneo femminile si registra la vittoria di un’altra russa, Maria Timofeeva (7) sulla bielorussa Kanapatskaya (6) in due rapidi set. A Nastola (FIN) vittoria britannica con Peter Alam (4), che lascia soli 4 giochi all’ungherese Zsombor Velcz (2), mentre nel derby russo al femminile vince Noel Saidenova (2) in rimonta su Julia Avdeeva (4). Infine, in Islanda, facile affermazione per il polacco Mikolaj Lorens (1), che conclude il suo percorso netto travolgendo in finale il brasiliano Filipe Costa (6); vittoria tedesca al femminile, con Amelie Janssen (1) facile vincitrice sulla francese Marion Deloziere.

Settimana 28 Mar-3 Apr

TEJT16&U, Kvarner Junior Open (Carpet Indoor, Cat3), Rijeka (CRO)

Per la seconda settimana di fila si registra una finale tutta azzurra nel circuito Tennis Europe. Sono due qualificati a giocarsi a giocarsi il titolo, con Emiliano Maggioli che batte 76/63 Davide Tortora. Si fermano ai quarti Filippo Speziali e Filippo Moroni, ottavi per Giacomo Dambrosi, Marco Matteoli e Mattia Bellucci. Buon torneo anche per Melania Delai, che nel tabellone femminile si ferma nei quarti per mano di Lana Sipek. Si rifà in doppio l’azzurra, che in coppia con la slovena Pia Lovric si aggiudica il trofeo ai danni della coppia Borodulina/Petrova.

TEJT14&U, Iraklio Junior Tournament (Outdoor, Cat3), Iraklio (GRE)

Ancora una vittoria azzurra, questa volta arriva dalla Grecia. Biagio Gramaticopolo (7) batte in rimonta l’albanese Alexandros Dido (16/61/63 il finale) complentando due settimane di altissimo profilo per il tennis giovanile azzurro. Derby tra padrone di casa nel femminile, con la vittoria di Sapfo Sakellaridi (Q) in rimonta sulla connazionale Christina Ntanou.

Poco altro da segnalare nei restanti tornei, disputati soprattutto nell’Est europeo. Da sottolineare la bella vittoria in b2b di Nikita Kashirin, capace di conquistare nuovamente il torneo di Minsk.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *