Tennis Europe: semifinale per Speziali in Slovacchia

di - 23 Marzo 2016

filippo-speziali-un-avvenire-importante_1

di Salvatore Petrillo

TEJT16&U/14&U, Kaleva Open (Concrete Indoor, Cat3), Oulu (FIN)

Nel torneo finlandese di Oulu, tabellone riservato agli U16, non riesce il b2b a Roni Rikkonen, che si ferma in semifinale, sconfitto da Mikhail Minakov (7). Il russo vincerà il torneo, battendo nel derby di finale Ivan Zaytsev, seconda testa di serie. Tra le ragazze, si impone l’estone Sofiya Chekhlystova (2), che batte con un duplice 62 la padrona di casa Bea Kivikoski, ottava forza del tabellone. Vittoria svizzera nel torneo U14, dove si impone Adrien Burdet al termine di un torneo praticamente perfetto, battendo in finale il finlandese Aleksi Lofman (7) per 75/76. La russa Maria Bondarenko vince il torneo femminile, senza lasciare per strada alcun set, e battendo in finale la finlandese Lotta Heiskanen, in una finale tra le prime due teste di serie: 64/62 il finale.

TEJT16&U, School Lobik U16 (Clay Indoor, Cat3), Teplice (SVK)

Si ferma in semifinale il cammino di Filippo Speziali, prima testa di serie del torneo slovacco. L’azzurro si arrende 61/63 all’austriaco Lukas Krainer, terza testa di serie, che porterà a casa il torneo battendo in finale l’ungherese Daniel Khin (2). Khin che aveva eliminato Giacomo Dambrosi al primo turno, mentre Laurentiu Boici lascia strada a Radan all’esordio. Nessuna italiana nel torneo femminile, vinto dalla serba Nina Stankovska (7) sull’ucraina Anna Martemyanova.

TEJT14&U, Lawn Tennis Club Tournament (Concrete Outdoor, Cat2), Angra do Heroismo (POR)

Poca fortuna per i due azzurri impegnati in Portogallo: Vittorio Faletti si ferma al secondo turno per mano del portoghese Tiago Torres, mentre  Filippo Morroni, dopo aver superato le qualificazione, va fuori contro un altro portoghese, Eduardo Morais (4). Il torneo va allo spagnolo Mario Mansilla Diez (3), bravo a battere il francese Terence Atmane (1) in due set. Non va meglio al femminile, con Asia Poggioli che si erma all’esordio con la padrona di casa Nuna Azevedo. Vince l’ungherese Amarissa Toth (3) sulla portogheInes Fonte (4) in due rapidi set.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *