Todi: Avanza Di Mauro, fuori Guez

di - 13 settembre 2011


(Alessio Di Mauro – Foto Studio Rosati)

di Ufficio Stampa Atp Todi

Subito fuori Guez, testa di serie numero 8, e Ciric numero 7. Challenger ATP di Todi, avanza Alessio Di Mauro

Non mancano le sorprese nel lunedì del Challenger ATP di Todi. Escono subito al primo turno due teste di serie. Perdono in due set sia il francese David Guez, numero 8, ad opera del giovanissimo argentino Schwartzman sia il serbo Nikola Ciric che si fa superare dallo spagnolo Bautista-Agut.
Buona la prima, invece, per il siracusano Alessio Di Mauro. Il veterano del Challenger ATP di Todi, alla sua quinta partecipazione su cinque edizioni, ha superato in due set, 7-6 6-3, l’austriaco Gerald Melzer. Sospeso invece per oscurità il derby italiano tra Stefano Galvani e Gianluca Naso con il primo in netto vantaggio, 6-2 5-3. Domani la prosecuzione di questo incontro sarà solo l’antipasto di un programma degno di un torneo di livello ben superiore. Sul campo centrale si parte alle ore 11 con l’argentino Junqueira, numero 104 del ranking mondiale e testa di serie numero 3 del torneo, che affronta il serbo Dusan Lajovic. Poi un trittico di match assolutamente da non perdere. Il campione in carica e testa di serie numero 1 del torneo nonché 74 della classifica ATP Berlocq se la vedrà con Thomas Fabbiano (wc). A seguire, non prima delle 15, il “leone” Thomas Muster cercherà di dare del filo da torcere all’argentino Mayer, testa di serie numero 5, reduce dalla finale persa domenica al Challenger di Genova. Un match quasi proibitivo per il quarantaquattrenne fuoriclasse austriaco che però di sicuro offrirà agli appassionati presenti sprazzi di grande tennis. Il programma sul campo centrale sarà chiuso dal match di Filippo Volandri, per la prima volta al Challenger di Todi. Il livornese, attualmente 85 del mondo e testa di serie numero 2, affronterà Luca Vanni proveniente dalle quali. Sul campo numero 2 da segnalare l’incontro dell’azzurro Paolo Lorenzi, testa di serie numero 6 e 146 del mondo, opposto al francese Eysseric. Da sottolineare che l’ingresso è gratuito e rimarrà tale fino a sabato e domenica quando sarà necessario acquistare un tagliando per le semifinali e la finale.

Per i risultati dei match di giornata e il programma di domani consultare il sito www.internazionaliumbria.com

© riproduzione riservata

2 commenti

  1. pulsatilla

    Muster è un grande.
    Visto a San Marino, perso la partita solo per un arbitraggio indecente.
    Comunque è un grande, la sua passione per il tennis è travolgente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *