Vanni si opera al ginocchio: “Calcificazione sotto il tendine rotuleo”

di - 5 Aprile 2019
Luca Vanni - Foto Ray Giubilo

Luca Vanni resterà ai box per qualche mese. Il tennista toscano, raggiunto da Spaziotennis, ha confermato l’intenzione di operarsi nei prossimi giorni al ginocchio martoriato ormai da tempo: “Rimuoveremo una calcificazione sotto il tendine rotuleo e di una borsite diventata ormai cronica a causa del ginocchio sempre infiammato – ha spiegato Vanni – poi credo mi diano una pulita ai menischi e cartilagine ma l’intervento principale riguarderà la rimozione della calcificazione”. Vanni, che il prossimo 4 giugno compirà 34 anni, ha deciso dunque di regalarsi una nuova chance per tornare a giocare – con i tempi di recupero stimati in circa tre mesi – libero da preoccupazioni riguardanti l’aspetto fisico: il toscano, che ha raggiunto il best ranking di numero 100 nel 2015, aveva persino sfiorato l’impresa nel suo ultimo matc contro Auger-Aliassime a Miami (poi semifinalista in Florida) costringendolo al terzo nelle qualificazioni. La redazione di Spaziotennis augura dunque a Luca una pronta guarigione

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *