ATP Challenger Recanati: Galovic stacca il pass per il tabellone principale e trova Eremin al primo turno

di - 3 Luglio 2017
Viktor Galovic - Foto Zijno

Concluse le qualificazioni al Guzzini Challenger 2017 con l’eliminazione degli ultimi 3 italiani rimasti in gara per la conquista del tabellone principale. Ora si entra nel vivo del torneo con l’ingresso dei big. Il danese Nielsen, ex campione di Wimbledon in doppio qualche anno fa, elimina il nostro Frigerio con un duplice 6-4, mettendo in mostra la sua risposta al servizio davvero esplosiva e precisa e già lunedì esordirà nel tabellone principale contro l’argentino Velotti. Il russo Karlovskiy vince una lunga battaglia con l’azzurro Walter Trusendi che dopo un primo set perso anche per un paio di chiamate discutibili dell’arbitro di sedia, ha reagito nel secondo set allungando la sfida vinta però al terzo set dal russo apparso in forma ma assai falloso. Karlovskiy se la vedrà martedi con la testa di serie numero 3, Menendez Maceiras, lo spagnolo che ama il cemento outdoor di Recanati. Il turco Celikbilek liquida in 2 set Fabio Mercuri, comunque applaudito dal pubblico per la prestazione buona: l’allievo di Massimiliano Trevisan può ritenersi parzialmente soddisfatto per aver dimostrato di possedere il livello challenger, pur non riuscendo quasi mai ad impensierire il ventenne turco che da parte sua ha messo in mostra una buona attitudine da contrattaccante da fondo con qualche colpo anche interessante. Al primo turno Celikbilek dovrebbe essere chiuso dalla testa di serie numero 2 del tabellone, il francese Halys, top 150 ATP.

Buonissima impressione ha fatto invece Viktor Galovic che ha schiantato 6-4 6-3 il russo Safiullin: il croato d’Italia Galovic, che da sempre vive nel nostro Paese, ha sfoderato una prestazione super, sia utilizzando il suo super-servizio seguito dal diritto, sia dimostrando una buona tenuta atletica in scambi lunghi e impegnativi. Safiullin, giocatore di sicuro avvenire, è stato però troppo timido non riuscendo quasi mai a comandare il gioco o a “bucare” una buona difesa di Galovic. Nel primo turno, lunedì non prima delle ore 19, sul centrale del CT Guzzini, andrà in scena una vera battaglia di servizi nel match Galovic-Eremin, un incontro tutto da vedere e gustare all’insegna del gioco offensivo. E’ possibile che diventi una gara di nervi, che si giochi su pochi punti, forse anche con tie-break: sarà determinante rispondere bene alla battuta dell’avversario togliendo così sicurezza a chi serve in quel momento.

Nell’order of play di lunedì esordio anche per Gianluca Mager, dotato di una Wild Card dagli organizzatori vista l’assenza di Bolelli che ha conquistato il main draw di Wimbledon. Il suo avversario si chiama Egor Gerasimov, è bielorusso, testa di serie numero 6 e tra i favoriti, a nostro modesto parere, per la vittoria finale visto che il suo gioco si adatta molto bene alla superficie del Guzzini. Parola d’ordine per il sanremese Mager sarà aggressività e conquista dell’inerzia del gioco perché lasciare in mano il pallino a Gerasimov sarebbe un suicidio. Il bielorusso, 24 anni e numero 166 del mondo (best ranking 163 ATP), sa muovere bene l’avversario, non ha un vero lato debole, ma a volte, se non gli viene dato ritmo, finisce con l’incartarsi da solo con scelte tattiche cervellotiche o uscendo fuori agonisticamente dal match. Dovrà essere determinato Gianluca Mager, che si allena a Tirrenia agli ordini di Gabrio Castrichella, a sfruttare le situazioni favorevoli che gli si presenteranno durante l’incontro.

Interessante infine il match di doppio previsto nel tardo pomeriggio sul Grandstand (terzo incontro dalle 15.30) tra la coppia Arnaboldi/Nielsen, nostra personale favorita per la vittoria finale, e la coppia Hach Verdugo/Menendez-Maceiras.

GUZZINI CHALLENGER – RECANATI, ITALY

€43.000

3-9 JULY 2017

RESULTS – JULY 02, 2017

Mens

Qualifying Singles – Third Round

Qualifying – [5] E. Karlovskiy (RUS) d [1] W. Trusendi (ITA) 75 26 64

Qualifying – [7] V. Galovic (CRO) d [2] R. Safiullin (RUS) 64 63

Qualifying – [3] A. Celikbilek (TUR) d [WC] F. Mercuri (ITA) 64 62

Qualifying – [8] F. Nielsen (DEN) d [4] L. Frigerio (ITA) 64 64

ORDER OF PLAY – MONDAY, JULY 03, 2017

CENTRALE start 3:30 pm

[Q] F. Nielsen (DEN) vs A. Velotti (ARG)

[Q] A. Celikbilek (TUR) vs [2] Q. Halys (FRA)

 

Not Before 7:00 pm

[WC] E. Eremin (ITA) vs [Q] V. Galovic (CRO)

 

Not Before 9:00 pm

[WC] G. Mager (ITA) vs [6] E. Gerasimov (BLR)

GRANDSTAND start 3:30 pm

[WC] S. Caruso (ITA) / W. Trusendi (ITA) vs [WC] E. Lamberti (ITA) / G. Portaluri (ITA)

  1. Krstin (SRB) / A. Lawson (USA) vs [PR] M. Jankovic (SRB) / D. Popko (KAZ)

after suitable rest – A. Arnaboldi (ITA) / F. Nielsen (DEN) vs H. Hach Verdugo (MEX) / A. Menendez-Maceiras (ESP)

after suitable rest – [1] J. Eysseric (FRA) / Q. Halys (FRA) vs K. De Schepper (FRA) / A. Kudryavtsev (RUS)

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *