Australian Open 2019: Djokovic punta Melbourne, Serena Williams per il riscatto

di - 4 dicembre 2018

Archiviato il 2018 tennistico con le vittorie di Alexander Zverev ed Elina Svitolina nelle Finals Atp e Wta, è già tempo di pensare alla prossima stagione. Poco più di un mese di off-season, poi la ripartenza del Tour maschile e femminile dal caldo cemento down-under per uno swing che culminerà con il primo Slam, gli Australian Open in programma dal 14 al 27 gennaio, il torneo più imprevedibile trattandosi del primo grande appuntamento dell’anno.

Tra gli uomini toccherà a Roger Federer difendere il titolo vinto nelle ultime due edizioni. Lo scorso anno lo svizzero riuscì a confermarsi campione al termine di una battaglia di cinque set su Marin Cilic ma non partirà con i favori del pronostico secondo i bookmakers. Il venti volte campione Slam è quotato 5.40, alle spalle di un Novak Djokovic che ha chiuso l’anno da numero 1 e quasi da dominatore assoluto nonostante la sconfitta in finale nel Masters di Londra: il serbo vale 2.05 e parte in pole position dopo aver vinto gli ultimi due Major del 2018. Sul podio dei favoriti c’è anche Rafael Nadal (5.90), grande incognita a causa dei tanti problemi fisici che ne hanno condizionato la seconda metà della scorsa stagione e centellinato le sue presenze sul circuito. Per il maiorchino Melbourne rappresenta comunque uno stimolo importante, con cui potrebbe ‘anticipare’ Nole e Roger nel vincere tutti gli Slam per almeno due volte in carriera. Occhio comunque ad Alexander Zverev (quota 9.75), pronto per il salto di qualità anche nei tornei tre su cinque dopo aver chiuso l’anno da grande protagonista con il trionfo alla O2 Arena di Londra. Alle sue spalle, come segnalato dai giochi da casino online NetBet, c’è Andy Murray (14.50), un nome sempre temibile ma che al momento non sembra in grado di piazzare un acuto e prevaricare gli altri tre Fab Four.

Tra le donne è invece Caroline Wozniacki la detentrice del titolo. La danese a Melbourne è riuscita a spezzare il tabù Slam arricchendo la sua bacheca con il primo titolo in un Major ma nutre poca fiducia da parte dei bookmakers per il bis (12.75). I favori del pronostico sono per Serena Williams (quota 5.40), chiamata al riscatto dopo le due finali perse a Wimbledon e Us Open con le infinite polemiche derivate dalla sconfitta contro Osaka. Proprio la giapponese (9.75) segue di poco nelle quote la numero 1 al mondo Simona Halep (8.75): la giovane asiatica ha più volte dimostrato di avere le carte in regola per competere a certi livelli e di possedere le armi per far male alle più forti, mentre la romena cerca di lasciarsi alle spalle gli infortuni degli ultimi mesi e migliorare la finale raggiunta lo scorso gennaio. Riflettori puntati anche su Elina Svitolina (12.75), attesa al primo acuto in uno Slam dopo aver messo in riga le otto migliori tenniste della stagione nelle Finals di Singapore: l’ucraina non si è mai spinta oltre i quarti di finale in uno Slam, suo miglior risultato a Melbourne. Improbabile per i bookmakers l’impresa delle due ex numero 1 al mondo Maria Sharapova (20.50) e Victoria Azarenka (25.50). Poche anche le speranze per la finalista del 2016 Venus Williams, addirittura a 40.00.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *