Domenica da sogno del Tc Crema in Serie B e C

di - 23 aprile 2018
Samuel Vincent Ruggeri

Sul calendario del Tennis Club Crema la data di domenica 22 aprile era segnata in rosso da settimane, perché i campi di via Del Fante accoglievano nella stessa giornata sia la Serie B maschile sia la Serie C femminile. In pochi però si sarebbero aspettati un trionfo su tutta la linea. Invece, sin dalla mattinata si è capito che c’erano i presupposti perché la giornata si trasformasse in una vera e propria festa del tennis cremasco, e così è stato, con la vittoria di entrambe le squadre. Ma se quella delle ragazze era già scritta alla vigilia, vista la superiorità del team capitanato da Daniela Russino, quella dei ragazzi non era per niente scontata, a maggior ragione contro una formazione avversaria che evoca ricordi dolorosi ai cremaschi, sconfitti due anni fa contro il Circolo Tennis Cesena nei play-off per la promozione in A2, al doppio di spareggio, dopo una sfida interminabile finita intorno alle 4 del mattino. Due anni dopo ecco la rivincita, con un 4-2 tanto dolce quanto inatteso, che sembrava svanito quando l’iniziale strappo di 2-0 firmato da Nicola Remedi e Samuel Vincent Ruggeri era stato ricucito dagli avversari, grazie a Brunetti e Bonivento, a segno su Zanetti e Datei. Invece, nei doppi è arrivato il miracolo da tre punti, con due successi in tre set: Remedi/Vincent Ruggeri l’hanno spuntata per 6-3 6-7 6-4 su Giangrandi/Barducci, mentre Nava/Tramontin hanno sconfitto per 6-3 2-6 6-3 la coppia Bonivento/Manfredi.

“Potevamo sognare un pareggio – spiega il capitano Nicola Remedi –, mentre la possibilità di vincere non l’avevamo contemplata. Siamo stati bravi: c’era una chance e l’abbiamo sfruttata”. Si tratta di un successo importante anche in termini di classifica, dopo la sconfitta rimediata nella prima giornata e alla vigilia di una trasferta delicata a Benevento. Vittoria e sorrisi, come accennato, anche per le ragazze della Serie C, passate per 4-0 sull’Harbour Club, con appena 7 game persi in quattro incontri e la conferma della leadership nel Girone 1, che inizia a profumare di play-off. Merito di Lidia Mugelli, Maria Vittoria Viviani, Sofia Regazzetti e soprattutto Giulia Finocchiaro, protagonista di una domenica da urlo. In mattinata ha vinto il primo singolare a Crema, spuntandola per 6-0 6-0 contro Carolina Antolini, poi è partita alla volta di Como, dove nel pomeriggio ha conquistato il titolo under 16 nella terza tappa della macroarea nord-ovest del Circuito Junior Next Gen Italia. Il tutto a 14 anni appena compiuti. “È stata una grande domenica di tennis – la chiosa del presidente Stefano Agostino –, con tante soddisfazioni una dopo l’altra”. Qualcosa che al Tc Crema sta diventando la regola.

RISULTATI

SERIE B, SECONDA GIORNATA GIRONE 8

Tennis Club Crema b. Circolo Tennis Cesena A. Ronconi 4-2

Nicola Remedi (Cr) b. Federico Mancredi (Ce) 6-0 6-0, Samuel Vincent Ruggeri (Cr) b. Giacomo Botticelli (Ce) 6-4 6-4, Antonio Bonivento (Ce) b. Gabriele Datei (Cr) 7-5 6-2, Lorenzo Brunetti (Ce) b. Andrea Zanetti (Cr) 6-2 6-3, Remedi/Vincent Ruggeri (Cr) b. Giangrandi/Barducci (Ce) 6-3 6-7 6-4, Nava/Tramontin (Cr) b. Bonivento/Manfredi (Ce) 6-3 2-6 6-3.

SERIE C, TERZA GIORNATA GIRONE 1

Tennis Club Crema b. Harbour Club Milano 4-0

Maria Vittoria Viviani (C) b. Marica Scola (H) 6-1 6-0, Lidia Mugelli (C) b. Sara Albizzati (H) 6-1 6-2, Giulia Finocchiaro (C) b. Carolina Antolini (H) 6-0 6-0, Viviani/Regazzetti b. Antolini/Albizzati 6-1 6-2.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *