Forza e Costanza, un buon pareggio per iniziare la Serie C

di - 11 aprile 2018
Leonardo Bezzi, uno dei singolaristi del team di Serie C del Forza e Costanza di Brescia

È iniziata con un pareggio nella trasferta al Tennis Club Lainate (provincia di Milano) la corsa del Tennis Forza e Costanza nell’edizione 2018 del Campionato di Serie C. Competizione che nelle ultime due stagioni ha visto il team bresciano superare la prima fase. Gli avversari, invece, erano all’esordio assoluto, ma sono subito riusciti a strappare un punto alla formazione capitanata da Marco Guerini. Giornata chiusa, insomma, con qualche piccolo rimpianto. Già perché dopo i primi due singolari sul sintetico di Lainate il punteggio recitava 2-0 per gli ospiti bresciani, in vantaggio grazie alle vittorie di Riccardo Mevolli e Alberto Lazzari, entrambi a segno in due set contro i rispettivi avversari. Poi però sono arrivate le sconfitte del numero uno (e new entry della squadra) Marcello Bettinelli, al tappeto per 7-6 6-4 in un duello molto combattuto, e quella del quarto singolarista Leonardo Bezzi, al quale non è bastato il vantaggio di un set. Il rivale l’ha riagganciato e poi superato, dominando il terzo parziale e firmando il 2-2, poi confermato anche nei doppi. La coppia Lazzari/Bettinelli ha riportato in vantaggio il Forza e Costanza, ma poco dopo è arrivata la sconfitta di Mevolli e dell’esordiente Tommaso Pasini, under 18 del vivaio, comunque bravi a tener testa al miglior tandem avversario. “Nel complesso – ha detto il capitano Marco Guerini – per noi è un buon pareggio, impreziosito dall’esordio di un nostro giovane del vivaio. L’obiettivo è far giocare un giovane ogni domenica (in formazione ci sono anche Ludovico Manessi, Matteo Santi e Gabriele Lorini, ndr) così da aiutarli a fare esperienza”.

“Sapevamo – continua Guerini – che la trasferta a Lainate non sarebbe stata facile, perché gli avversari potevano schierare ben tre giocatori di seconda categoria. Un dettaglio che li rende una delle squadre più forti del Girone 2. L’Harbour Club di Milano sembra un gradino sopra a tutte la altre, mentre noi puntiamo a giocarcela proprio con Lainate per chiudere al secondo posto”. Sarebbe sufficiente per superare la prima fase, e poi tentare l’impresa a livello regionale e nazionale. Nel prossimo fine settimana ad attendere il team bresciano c’è una nuova trasferta, sui campi della Polisportiva Curno (provincia di Bergamo), una delle formazioni meglio attrezzate del girone, grazie a un gruppo di giovani agguerriti e molto competitivi. Per la prima sfida casalinga, invece, il pubblico del Forza e Costanza dovrà aspettare fino a domenica 22 aprile, quando sui campi del Castello di Brescia si presenteranno i bergamaschi del Tennis Club Bagnatica, sulla carta una delle avversarie più abbordabili.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *