Il Master della Brianza mette a referto altri tre tornei

di - 12 luglio 2017

Il Master della Brianza, manifestazione riservata a giocatori e giocatrici con limite alla categoria 3.4 giunta ormai alla sua 37a edizione, schiaccia deciso il piede sull’acceleratore. E lo fa mettendo a referto altri tre tornei, uno maschile e due femminili. Ed è stata la sfida tra Simona Quaroni e Priscilla Pennings nelle due tappe in rosa ad accendere il circuito. Ma andiamo con ordine: al Tennis Desio (MB) la Pennings ha alzato le braccia al cielo battendo in finale proprio la Quaroni. Per la portacolori del Nuovo Tc Lurago D’Erba (Co), classificata 3.4, un successo netto grazie al 6-2 6-3 conclusivo, dopo aver rischiato nella partita precedente contro Valeria Borgato (4.1 di casa), superata solo al terzo set e con il punteggio di 6-2 5-7 6-4. Nell’altra semifinale, invece, la Quaroni (4.1 del Tc Lecco) si è sbarazzata per 6-2 6-3 di Elena Candiani (4.3 del GTennis, MI).

La Quaroni, però, non si è abbattuta per la sconfitta, anzi si è presa la rivincita mettendosi in tasca il torneo successivo organizzato dal Villa Reale Tennis Monza, sede anche delle finali di inizio autunno. Forte della testa di serie numero 1 del tabellone, ha sbaragliato la concorrenza battendo in rimonta 2-6 6-4 6-2 nell’ultimo atto Giulia Colombo (4.1 del Tc Trezzo, MI). Semifinaliste ancora una volta Valeria Borgato (sconfitta dalla Colombo 6-4 6-1) e Federica Borsatti, 4.2 giocatrice di casa, che ha lottato appena un set contro la futura vincitrice (7-6 6-1 lo score finale). Con questo risultato, oltre alla tappa, la Quaroni si è presa la vetta della classifica, proprio ai danni della rivale Pennings (60 punti a 50). Più indietro la Borgato con 35 punti.

Nel circuito maschile, la classica tappa estiva organizzata dal Circolo Tennis Giussano (MB), ha visto prevalere Niccolò Pravettoni, il sesto vincitore diverso su 6 eventi riservati ai maschi. Il 3.5 del Tc Lombardo (Milano) ha avuto la meglio su Marco Arienti (3.4 del Tennis Senago, MI) con un doppio 6-2. Terminate sempre in due set anche le semifinali: Pravettoni ha battuto Davide Melotto (3.4 del Tennis Desio) 6-2 6-3, mentre Arienti ha sconfitto Juriy Pirrone (3.4 della Bassa Comasca di Lomazzo, CO) 6-4 6-2. La classifica non ha subito grossi cambiamenti, con Simone Ceraolo sempre in testa (35 punti), tallonato da Daniele Sironi a 5 lunghezze. Pravettoni con i 20 punti del vincitore si porta in quarta posizione, subito dietro a Lorenzo Raurati (25 punti) e insieme a Massimiliano Bruno e Massimiliano Gentile. La fase calda del Master però non termina certo qui: già in campo sia uomini che donne nella tappa di un’altra new entry del 2017, il Circolo Tennis Carate. Poi nell’ultima metà di luglio gli ultimi due tornei prima delle meritate vacanze, quello maschile al Tennis Cesano Maderno (MB) e quello femminile al Club Tennis Ceriano (MB). Insomma, dopo la vittoria di Pravettoni a Giussano, il Master non frena. Anzi, s’impenna.

LE CLASSIFICHE

I TOP 6: 1. Ceraolo 35 punti; 2. Sironi 30 punti; 3. Raurati 25 punti; 4. (parimerito) Bruno, Gentile, Pravettoni 20 punti.

LE TOP 5: 1. Quaroni 60 punti; 2. Pennings 50 punti; 3. Borgato 35 punti; 4. (parimerito) Borsatti, G. Colombo 25 punti.

I RISULTATI

5ª tappa femminile, Tennis Desio (MB)

Singolare, quarti di finale: Pennings bye, Borgato b. Colombo 6-4 5-7 6-4, Candiani b. Borlone n.d., Quaroni b. Sala 7-5 6-1. Semifinali: Pennings b. Borgato 6-2 5-7 6-4, Quaroni b. Candiani 6-2 6-3. Finale: Pennings b. Quaroni 6-2 6-3.

6ª tappa femminile, Villa Reale Tennis Monza (MB)

Singolare, quarti di finale: Quaroni b. Tanzi 6-3 6-0, Borsatti b. E. Colombo 6-3 6-2, G. Colombo b. Perego 6-3 7-6, Borgato b. Tagliaferri 2-6 6-0 6-4. Semifinali: Quaroni b. Borsatti 7-6 6-1, G. Colombo b. Borgato 6-4 6-1. Finale: Quaroni b. G. Colombo 2-6 6-4 6-2.

6ª tappa maschile, Circolo Tennis Giussano (MB)

Singolare, quarti di finale: Arienti b. Notarianni n.d., Pirrone b. Stoppa 6-1 6-1, Melotto b. Conti 7-5 7-6, Pravettoni b. Capuzzo 6-1 6-0. Semifinali: Arienti b. Pirrone 6-4 6-2, Pravettoni b. Melotto 6-2 6-3. Finale: Pravettoni b. Arienti 6-2 6-2.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *