Il Novara Tennis Tour ha eletto i suoi re

di - 11 ottobre 2017
Francesca Milani e Alessandro Scotti, vincitori del Novara Tennis Tour 2017

Dopo dodici tappe e oltre sei mesi di battaglie sparse da nord a sud della provincia, il Novara Tennis Tour ha finalmente i suoi campioni. Li ha decretati il Master finale giocato nello splendido palazzetto dell’Asd La Piramide di Casalbeltrame, cornice ideale per un torneo conclusivo che ha ritoccato di nuovo i numeri di un successo senza precedenti, portandoli a un totale di 1.329 iscrizioni, 1.137 incontri disputati e 92 circoli (da 13 province di tre regioni diverse) in grado di schierare almeno un giocatore nel tour. A contendersi i successi finali erano addirittura in cento, divisi nelle varie categorie capeggiate dal singolare maschile e femminile limitato a 3.3, categoria massima per poter prendere parte al circuito. E proprio 3.3 è la classifica del vincitore fra gli uomini, quell’Alessandro Scotti che si è presentato al Master come prima testa di serie, e ha rispettato i pronostici della vigilia al termine di una finale spettacolare contro Francesco Caratti, curiosamente già battuto all’ultimo atto della seconda tappa (Arona). A maggio era finita con un doppio 7-5, mentre stavolta il giovane Caratti (under 16) è riuscito a trascinare al terzo il rivale, ma alla lunga l’esperienza dell’over 45 novarese è venuta fuori, insieme a cinismo e lucidità nelle fasi finali, armi perfette per chiudere 6-4 2-6 6-3. Grande favorita a segno anche nel femminile: doveva vincere Francesca Milani e così è stato, con una finale dominata contro Camilla Angioni, superata per 6-1 6-2. Sorpresa invece nel doppio maschile, conquistato dalla coppia Caratti/Guala, capace di farsi strada a suon di exploit (notevole quello al 2° turno contro Mora/Baldon) fino a un titolo insperato, strappato in due set a Pati/Spalenza.

Fra i grandi protagonisti del Master anche Sergio Barani, che si è guadagnato il ruolo di simbolo del Tennis Tour, disputando la bellezza di 32 tappe nelle varie province e riuscendo a qualificarsi per sette Master diversi: due nei circuiti di Milano, Como e Varese, e uno in quello di Novara. Sul veloce indoor di Casalbeltrame era in gara nel torneo per 4.1, 4.2 e 4.3, e l’ha vinto spuntandola al tie-break del terzo set nella finale contro Filippo Brustia. Nel femminile, invece, il titolo dei quarta categoria è andato all’under 18 Rebecca Salis, a segno in rimonta nella finale contro Silvia Spagnolini, la quale però ha conquistato comunque un titolo, imponendosi fra le Ladies 40. Nella categoria limitata ai 4.3, invece, successi per Jacopo Zanotti ed Elisa Bozzola, mentre fra gli over l’hanno spuntata Marco Sansotera, bravo a far valere la sua superiorità nell’over 55, ed Edoardo Pozzi, che si è laureato campione fra gli over 45. Dai veterani ai giovani, racchiusi in due tabelloni che comprendevano dagli under 12 agli under 16: a vincere Nicolò Marchetti e la sorprendente Victoria Carvajal, che al primo turno ha fatto fuori Francesca Milani, poi vincitrice nella categoria assoluta. A premiare, presenti Dario Bozza, delegato Fit per la provincia di Novara, e Giorgio Clavico, delegato Fit per la provincia del Verbano-Cusio-Ossola, oltre che consigliere regionale del Comitato piemontese. “Fra tutti i Tennis Tour – ha detto l’ideatore Davide Golinelli – quello di Novara è stato quello a raccogliere il maggior numero d’iscrizioni. Un successo che vorrei condividere con Dario e Giorgio, che non solo hanno creduto da subito nel progetto ma lo hanno spinto giorno dopo giorno, creando un egregio lavoro di squadra. Il risultato ci ripaga di tutti gli sforzi compiuti, e siamo già al lavoro per studiare l’edizione 2018”.

TUTTI I RISULTATI DEL MASTER FINALE

Singolare maschile lim. 3.3 – Semifinali: Scotti b. Taglione 7-6 6-2, Caratti b. Mazzocchi 6-2 4-6 7-5. Finale: Scotti b. Caratti 6-4 2-6 6-3.

Singolare femminile lim. 3.3 – Semifinali: Milani b. Zapelli 7-5 6-1, Angioni b. Vanotti ritiro. Finale: Milani b. Angioni 6-1 6-2.

Singolare maschile lim. 4.1 – Semifinali: Barani b. Sansotera 6-2 6-4, Brustia b. Bricchi 6-4 6-3. Finale: Barani b. Brustia 3-6 6-2 7-6.

Singolare femminile lim. 4.1 – Semifinali: Spagnolini b. Longo 6-0 6-2, Salis b. Viganò 7-6 6-3. Finale: Salis b. Spagnolini 3-6 6-4 6-3.

Singolare maschile lim. 4.4 – Semifinali: Zanotti b. Ginepro 4-6 6-1 6-1, Spallina b. Lisotti 6-3 6-4. Finale: Zanotti b. Spallina 6-3 6-4.

Singolare femminile lim. 4.4 – Semifinali: Bozzola b. Benzi 6-1 6-0, Rossi b. Vicari 6-2 6-3. Finale: Bozzola b. Rossi 6-4 7-6.

Over 45 – Semifinali: Solaro b. Francisco 6-2 6-7 6-0, Pozzi b. Tarlao 6-2 6-2. Finale: Pozzi b. Solaro ritiro.

Over 55 – Semifinali: Sansotera b. Castellaro 6-1 6-0, Giammarinaro b. Zanazzo 6-7 7-6 ritiro. Finale: Sansotera b. Giammarinaro 6-3 6-2.

Ladies 40 – Semifinali: Spagnolini b. Vanotti 3-6 7-6 7-6, Brustia b. Foglio 6-2 6-0. Finale: Spagnolini b. Brustia 6-3 6-3.

Under 12/14/16 maschile – Semifinali: Marchetti b. De Vecchi 6-2 7-5, Quatraccioni b. Bricchi 6-2 6-4. Finale: Marchetti b. Quatraccioni 6-3 6-4.

Under 12/14/16 femminile – Semifinali: Carvajal b. Maduzzi 6-1 6-2, Portalupi b. Angioni 6-3 6-4. Finale: Carvajal b. Portalupi 6-4 7-5.

Doppio maschile – Semifinali: Caratti/Guala b. Bricchi/Taglione 6-2 7-6, Pati/Spalenza b. Aina/Bozza ritiro. Finale: Caratti/Guala b. Pati/Spalenza 6-2 6-4.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *