Itf Senior, quante battaglie all’Olimpica di Rezzato

di - 19 giugno 2018
Panoramica dei campi dell'Olimpica Tennis Rezzato

In attesa dell’arrivo delle due competizioni giovanili di Tennis Europe, previste come da tradizione nel mese di luglio, il trittico di tornei internazionali dell’Olimpica Tennis di Rezzato è scattato con l’edizione numero 2 del “Town of Rezzato Trophy – Grand Prix Bredasole Wine”. L’appuntamento ha portato in terra bresciana oltre cinquanta veterani a caccia di gloria e punti per le classifiche mondiali senior. Ranking che, proprio come quelli Atp e Wta, vengono aggiornati settimana dopo settimana. La curiosità è che in virtù di un calendario particolarmente fitto (sono ben dodici i tornei over sparsi per il mondo in questa settimana) in gara a Rezzato ci sono soltanto italiani, ma il livello dell’appuntamento è in ogni caso interessante, e degno di un torneo che punta a diventare un appuntamento fisso e ambito del circuito “vet”. Particolarmente gettonate le categorie over 55, over 60 e over 70, tutte allineate alle semifinali al termine della giornata di martedì. Tra gli over 55 sono rimasti a contendersi il titolo Gianpietro Tononi, Franco Cassani, uno fra la prima testa di serie Stefano Negri e Mauro Marmaglio (in campo in serata), e il locale Stefano Gavazzi, grande protagonista nella prima edizione. Dieci mesi fa – nel 2017 l’evento si giocò a cavallo fra agosto e settembre – il bresciano classe 1962 vinse sia il doppio maschile sia il doppio misto, e quest’anno prova a prendersi la corona anche in singolare.

Nell’over 60 maschile, invece, le semifinali vedranno il numero 1 del tabellone Dino Fumagalli (6-3 6-3 a Romano Miglietti) opposto al quarto favorito della vigilia Paolo Nicola, mentre nella parte bassa del tabellone si sfideranno due outsider: Alberto Guadagnoli e Maurizio Capra, capaci di eliminare rispettivamente la terza e la seconda testa di serie. Tempo di semifinali anche nell’over 70, con in campo tutti i giocatori più attesi eccetto Leonardo Barbieri, fermato ai quarti di finale dalla wild card Sirio Marciano. A quest’ultimo servirà una nuova impresa contro il favorito numero due Giorgio Colla, mentre l’altra semifinale vedrà di fronte Pierluigi Pagani e Alessandro Bonci. Proseguono a gonfie vele anche i cinque tabelloni con formula round-robin, che eleggeranno il loro vincitore in base ai punti raccolti nel girone all’italiana. Fra questi anche l’appena scattato over 55 femminile, che vede in gara Mara Paterlini, Fabiana Cortesi e Rita Terhorst, e il doppio maschile, con quattro coppie a caccia del successo. Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età: dai 54 anni di Davide Zoppini agli 81 del super-veterano Vincenzo Minelli, in gara in coppia con Italo Terzi, uno degli habitué del circuito senior. Minelli e Terzi fanno 157 anni in due: non si può certo dire che l’esperienza non sia dalla loro parte. Mercoledì gli incontri scattano alle 10.00 del mattino. L’ingresso sarà sempre gratuito.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *