Lombardia Tour, a Lacchiarella l’ultima tappa. Ora il Master

di - 9 ottobre 2018
Paolo Panaro (sinistra) e Gianluca Croce premiati da Davide Golinelli (Lombardia Tennis Tour) per la finale allo Sport Time Lacchiarella - foto Corradin

Da Paolo Panaro a… Paolo Panaro. A maggio il 21enne del Circolo Tennis Parabiago ha vinto a Lomazzo (Como) la prima tappa del Lombardia Tennis Tour; lo scorso fine settimana ha fatto il bis a Lacchiarella (Milano) nella quindicesima, l’ultima prima del Master conclusivo. Una doppietta che lo conferma come uno dei giocatori più pericolosi in vista del maxi evento finale in programma da sabato 13 a domenica 28 ottobre allo Sporting Club Mondodomani di Marnate (Varese), dove il milanese si presenterà col pieno di fiducia dopo il trionfo allo Sport Time Lacchiarella, nell’ennesimo appuntamento del Tennis Tour formato 2018 capace di superare quota 100 iscritti. Partito come seconda testa di serie, Panaro ha sfruttato la superficie veloce per rendere ancora più insidioso il suo tennis potente, e ha vinto due incontri di grande qualità fra semifinale e finale, confermando di meritarsi il titolo. Nel primo ha fermato con due tie-break la corsa del padrone di casa Fabio Campari, mentre nel match decisivo l’ha spuntata per 2-6 6-1 6-3 contro il 3.2 Gianluca Croce, under 18 dell’Accademia Vavassori. Racconta tutto il punteggio: nel primo set è stato dominio Croce, ma non appena Panaro ha trovato la giusta precisione nei colpi per il più giovane dei due non c’è stato nulla da fare. Grazie a una pesantezza di palla che ha poco a che vedere con la Terza categoria (infatti il milanese si è già garantito un posto in “Seconda”), Panaro ha dominato gli scambi e ha lasciato appena quattro game fra secondo e terzo set, raccogliendo i punti necessari per salire al 5° posto della classifica conclusiva, che ha qualificato sedici giocatori al Master di singolare.

Se Panaro era già certo di un posto a Marnate anche senza i punti di Lacchiarella, non si può dire lo stesso per le due finaliste del singolare femminile, Ilaria Di Palma e Alessandra Cigoli, che proprio in extremis si sono guadagnate un posto nella Top 16, grazie ai punti dell’ultima tappa. Ne ha raccolti di più la prima, ben 235, grazie a un torneo perfetto coronato dal successo per 7-6 6-4 in una finale di alta qualità, durata la bellezza di due ore e venti minuti per soli due set. Numeri che danno la portata di un duello serrato, in cui la Di Palma è riuscita a fare la differenza con quel pizzico di esperienza dovuta ai quattro anni in più rispetto ai 14 dell’avversaria, protagonista in semifinale dell’eliminazione della prima testa di serie Eleonora Leva. Primo successo nel Lombardia Tennis Tour e qualificazione agguantata per il Master anche per i campioni di doppio, i sorprendenti Andrea Pareschi e Marco Di Bitonto. Erano addirittura all’esordio nella competizione, ma con quattro successi hanno conquistato il titolo, superando ai quarti i favoriti Fava/Liguori e poi battendo per 7-5 6-4 il duo Cremonesi/Frigoli, in una finale decisa su pochissimi punti. Terminate le 15 tappe in calendario, il Tennis Tour è pronto per il gran finale, con in campo all’Sc Mondodomani i migliori 64 atleti della stagione: 16 uomini, 16 donne e altrettante coppie per il doppio maschile. Eventi che si annunciano di altissimo livello, e mettono in palio per i vincitori dei singolari un voucher per una settimana di allenamento alla IMG Academy di Bradenton (Florida), l’accademia dei campioni.

RISULTATI

15° TAPPA – Sport Time Lacchiarella

Singolare maschile – Quarti di finale: Capelli b. Fava 6-4 6-2, Croce b. Danova 7-6 4-6 6-3, Campari b. Teofilo 6-2 6-2, Panaro b. Lo Porto ritiro. Semifinali: Croce b. Capelli 6-3 3-6 7-5, Panaro b. Campari 7-6 7-6. Finale: Paolo Panaro b. Gianluca Croce 2-6 6-1 6-3.

Singolare femminile – Quarti di finale: Leva b. Querin 2-1 ritiro, Cigoli b. Matricardi 6-4 7-5, Ardo b. Lualdi ritiro, Di Palma b. Bassani 7-6 6-0. Semifinali: Cigoli b. Leva 6-0 6-3, Di Palma b. Ardo 6-3 7-5. Finale: Ilaria Di Palma b. Alessandra Cigoli 7-6 6-4.

Doppio maschile – Semifinali: Pareschi/Di Bitonto b. Romano/Graziosi 6-1 6-0, Cremonesi/Frigoli b. Luzzi/Colombo 6-0 6-3. Finale: Pareschi/Di Bitonto b. Cremonesi/Frigoli 7-5 6-4.

TUTTI I QUALIFICATI PER IL MASTER

Singolare maschile

Thomas Cova, Giacomo Sartori, Niccolò Fava, Christian Liguori, Paolo Panaro, Simone Donegà, Massimiliano Palestra, Samuele Mariani, Alessandro Curioni, Marco Luoni, Luca Gimbelli, Bijay Piraino, Iseo Colciago, Andrea Beghetto, Andrea Maronati, Francesco Lopizzo.

Singolare femminile

Rebecca Belotti, Enrica Dedè, Liriza Selishta, Cristina Novati, Annachiara Ardo, Rebecca Llorente Scipio, Ilaria Di Palma, Simona Orgera, Alice Terzaghi, Kirsten Sala, Alice Dell’Orto, Alessandra Cigoli, Greta Sormani, Gloria Antonietta Perfetti, Sonia Melotti, Clementina Rovere.

Doppio maschile

Favetti/Mariani, Fava/Sala, Sapone/Raina, Giacchi/Colombo, Bisio/Liguori, Luzzi/Colombo, Bestetti/Soria, Gimbelli/Macchi, Fava/Guarnaccia, Casale/Bienati, Donegà/Donegà, Santoru/Frigerio, Pareschi/Di Bitonto, Sansotera/Manara, Gugliotta/Starr Stabile, Dedè/Parma.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *