Lombardia Tour, da domani il Master a Marnate

di - 12 ottobre 2018
Thomas Cova, portacolori del Tc La Pineta di Oggiona (Varese), è la prima testa di serie del Master del Lombardia Tennis Tour, al via domani a Marnate (VA) - Foto Roberta Corradin

Quindici tappe da tre tabelloni ciascuna, sparse in tre province diverse, per un totale di incontri disputati che sfiora quota 1.400 nell’arco di sei mesi. Tutto per un obiettivo: conquistare un posto al Master finale del Lombardia Tennis Tour. L’evento clou della stagione è pronto a scattare sabato 13 ottobre sui tre campi dello Sporting Club Mondodomani di Marnate (provincia di Varese). In gara un totale di 64 giocatori: i migliori sedici e le migliori sedici delle classifiche di singolare maschile e femminile, più le migliori sedici coppie (maschili) della stagione, tutti a caccia di un titolo fra i più prestigiosi del tennis lombardo. Perché in soli tre anni di vita il Lombardia Tennis Tour è cresciuto fino a diventare un appuntamento irrinunciabile per tantissimi lombardi e non solo (1.535 le iscrizioni complessive, da 183 club di 23 province diverse), grazie anche alla cura dei dettagli di un’organizzazione super. Se ne accorgeranno anche coloro che metteranno piede nel varesotto per l’appuntamento clou, dove riceveranno un trattamento da professionisti, con pass e gadget per tutti, un buono spesa di 20 euro per il negozio specializzato New Tennis di Castellanza (partner del Tennis Tour) e un tubo di palle nuove per ogni incontro. Dettagli che, come detto, sono fra i segreti del circuito e del suo successo, insieme al numero dei partecipanti. E basta dare una rapida sbirciata all’entry list del Master di singolare maschile per rendersi conto che in campo può vincere chiunque: dal leader della classifica Thomas Cova (protagonista in ben tre finali quest’anno, con un titolo) all’ultimo dei qualificati, pronti a combattere per il trofeo ma soprattutto per il voucher del valore di quasi 2.500 dollari valido per una settimana di allenamento alla IMG Academy di Bradenton (Florida), quartier generale del “guru” Nick Bollettieri. La collaborazione fra IMG e Tennis Tour ne mette in palio due: uno per il campione maschile e uno per la campionessa femminile.

In entrambi i tabelloni di singolare sono arrivate all’ultimo tre defezioni che hanno aperto le porte del Master anche ai primi tre esclusi delle due classifiche di fine stagione. Fra gli uomini fuori Donegà, Piraino e Beghetto, dentro Rossetti, Manzato e Carini. Nel femminile, invece, hanno rinunciato Cigoli, Perfetti e Melotti, lasciando il posto a Martinelli, Brambilla e Cattaneo. Pericolosa soprattutto l’ultima, vincitrice della tappa di Gallarate e diventata automaticamente una delle favorite per il successo finale, malgrado un parterre che conta ben nove giocatrici capaci di vincere un titolo nel corso dell’anno. Nel doppio le coppie entrate in extremis sono cinque, e per definire le ultime tre è stato necessario il sorteggio, che ha regalato un posto al Master a Cremonesi/Frigoli, Ceruti/Colla e Amodeo/Cervini. Il singolare maschile si giocherà sulla terra battuta, gli altri due eventi sul sintetico, sempre indoor. Già stabiliti (in base alla classifica) tutti gli incontri dei primi turni, in programma fra sabato e domenica. La prossima settimana i quarti di finale, e poi via fino alla conclusione di domenica 28 ottobre: in programma le finali, la cerimonia conclusiva del circuito e le premiazioni. Un appuntamento da segnare in rosso sul calendario.

TUTTI I QUALIFICATI PER IL MASTER

Singolare maschile

Thomas Cova, Giacomo Sartori, Niccolò Fava, Christian Liguori, Paolo Panaro, Massimiliano Palestra, Samuele Mariani, Alessandro Curioni, Marco Luoni, Luca Gimbelli, Iseo Colciago, Andrea Maronati, Francesco Lopizzo, Luca Rossetti, Andrea Manzato, Luca Carini.

IL TABELLONE

Cova vs Carini, Curioni vs Luoni, Liguori vs Lopizzo, Panaro vs Maronati, Colciago vs Palestra, Rossetti vs Fava, Gimbelli b. Mariani, Manzato vs Sartori.

Singolare femminile

Rebecca Belotti, Enrica Dedè, Liriza Selishta, Cristina Novati, Annachiara Ardo, Rebecca Llorente Scipio, Ilaria Di Palma, Simona Orgera, Alice Terzaghi, Kirsten Sala, Alice Dell’Orto, Greta Sormani, Clementina Rovere, Beatrice Martinelli, Lara Brambilla, Alessia Cattaneo.

IL TABELLONE

Belotti vs Cattaneo, Orgera vs Terzaghi, Novati vs Rovere, Ardo vs Sormani, Dell’Orto vs Llorente Scipio, Martinelli vs Selishta, Sala vs Di Palma, Brambilla vs Dedè.

Doppio maschile

Favetti/Mariani, Fava/Sala, Sapone/Raina, Giacchi/G. Colombo, Bisio/Liguori, Luzzi/P. Colombo, Bestetti/Soria, Gimbelli/Macchi, Casale/Bienati, Sansotera/Manara, Gugliotta/Starr Stabile, Rotteglia/Marcon, Meroni/Terrenghi, Cremonesi/Frigoli, Ceruti/Colla, Amodeo/Cervini.

IL TABELLONE

Favetti/Mariani vs Amodeo/Cervini, Gimbelli/Macchi vs Casale/Bienati, Giacchi/G. Colombo vs Meroni/Terrenghi, Bisio/Liguori vs Rotteglia/Marcon, Gugliotta/Starr Stabile vs Luzzi/P. Colombo, Cremonesi/Frigoli vs Sapone/Raina, Sansotera/Manara vs Bestetti/Soria, Ceruti/Colla vs Fava/Sala.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *