Master della Brianza, Melotto vince a Desio. Ora il gran finale

di - 29 Settembre 2017
I finalisti della tappa di Desio

Dopo cinque mesi di tornei, dieci quelli maschili e nove quelli femminili, il 37° Master della Brianza è giunto al rush finale. Il circuito riservato a giocatori e giocatrici di terza categoria (limitato a 3.4) ha concluso il suo percorso lungo i circoli brianzoli e ora si prepara per l’ultimo atto, il più importante, quello che decreterà i campioni del 2017 sui campi del Villa Reale Tennis di Monza. Intanto però al Tennis Desio (MB), nell’ultimo appuntamento maschile della “stagione regolare”, Davide Melotto (3.4 del circolo ospitante il torneo) ha conquistato il titolo da testa di serie n.3 del tabellone. Dopo un avvio difficoltoso (vittoria in rimonta 4-6 6-2 7-5 al primo turno contro Paolo Demani), non ha lasciato più scampo (né set) agli avversari: prima il 6-4 6-3 a Giacomo Capuzzo nei quarti di finale, poi ha approfittato del ritiro di Aldo Croci dopo il primo parziale e infine ha domato Lorenzo Furia (3.4 del Club Tennis Ceriano) 6-4 6-1. Il match decisivo poi sin dall’inizio ha avuto un unico protagonista e, dopo un buon primo set giocato quasi alla pari, Melotto ha lasciato pochissimi quindici a Furia. Buone prove per i semifinalisti Alberto Pennati (3.5 tesserato per il Tennis Up, Lecco) battuto da Furia 6-2 6-4 e, come detto, Aldo Croci (3.5 della Bertini Academy, Milano).

Con gli ultimi risultati, si sono così completate anche le graduatorie generali. Melotto ha raggiunto il terzo posto con 40 punti, subito dietro ai leader Marco Arienti e Lorenzo Notarianni (45 punti). Il finalista Furia è salito in sesta posizione, ma non potrà partecipare al Master finale per aver giocato solamente due tornei nell’arco della stagione (da regolamento ogni giocatore deve prendere parte a un minimo di tre eventi per poter avere accesso all’appuntamento finale di Monza). Da sabato 30 settembre le racchette si spostano dunque al Villa Reale Tennis, per otto giorni di partite che decreteranno i campioni 2017 (finali il 7 ottobre). Prima però, una apertura molto particolare, dal profumo di Atp. Proprio sabato 30, alle ore 14.30, scenderanno in campo due professionisti come Riccardo Bonadio e Riccardo Sinicropi. Un confronto, il loro, che sui campi del circuito internazionale è già andato in scena 5 volte. Bonadio, friulano che oggi occupa la posizione n.442 al mondo (best ranking 402 lo scorso agosto), vanta ben quattro titoli a livello Itf, mentre il ligure Riccardo Sinicropi, ormai lombardo d’adozione, è salito fino al n.430 Atp nel 2015 e anche lui può vantare 3 sigilli internazionali. Saranno così 7 titoli complessivi conquistati tra i Pro a dare il via ufficiale alle danze e a fare da vera e propria cerimonia d’apertura del Master di Monza.

I RISULTATI

10ª tappa maschile, Tennis Desio (MB)

Singolare maschile, quarti di finale: Pennati b. Moiraghi 6-4 5-7 6-3, Furia b. Bianchini 7-6 4-6 6-4, Melotto b. Capuzzo 6-4 6-3, Croci b. Cattaneo 6-4 6-3. Semifinali: Furia b. Pennati 6-2 6-4, Melotto b. Croci 7-6 rit. Finale: Melotto b. Furia 6-4 6-1.

LE CLASSIFICHE

I TOP 4: 1. (parimerito) Arienti, Notarianni 45 punti; 3. Melotto 40 punti; 4. Raurati 30 punti.

LE TOP 4: 1. Quaroni 65 punti; 2. (parimerito) Borgato, Borsatti, Bulatovic 35 punti.

IL MASTER ON-LINE Tutti i tabelloni, i risultati aggiornati, il calendario dei tornei e le classifiche su www.masterdellabrianza.it.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *