Milano Tennis Tour, giovani avanti tutta ad Abbiategrasso

di - 12 maggio 2017
I premiati di singolare e doppio maschile della prima tappa del Milano Tennis Tour

In un periodo storico in cui il tennis internazionale sta dedicando sempre maggiore attenzione ai giovani, come testimoniato dalla scelta dell’ATP di lanciare la campagna NextGen con tanto di Master di fine anno dedicato ai migliori under 21 del mondo, il Milano Tennis Tour non vuole essere da meno. Anche il nuovo circuito di tornei di terza categoria limitato 3.3 ha lanciato la sua edizione 2017 all’insegna delle nuove generazioni, con una doppietta under 20 sui campi di Abbiategrasso, firmata da Matteo Dallera e Giada Zorzan. Al Tennis Club milanese sono stati i primi a sposare il nuovo progetto ideato da Davide Golinelli, che ha studiato un circuito organizzato nei minimi dettagli e già presente in sei province diverse, toccandone subito con mano le qualità in una tappa che ha ricevuto un autentico boom di iscrizioni, obbligandoli a tagliare a 133 il numero dei partecipanti. A impreziosire il torneo la vittoria di due giovani, con una finale tutta “NextGen” nel tabellone maschile, che alla fine ha premiato il 3.4 Matteo Dallera, bravo nei quarti di finale a far fuori la prima testa di serie Suardi e poi a confermarsi il più forte di tutti. Il ventenne (classe 1997) della Motonautica Pavia ha superato per 6-0 6-4 in finale il 3.3 milanese Marco Andriollo, di due anni più giovane, incappato nella classica giornata storta che non gli ha permesso di rendere al massimo. Addirittura classe 2000, invece, la grande sorpresa femminile Giada Zorzan, 3.4 del Ct Parabiago partita a fari spenti, ma capace di far fuori una dopo l’altra le prime tre teste di serie. Prima la n.3 Fabiola Scarfò, poi la seconda Ilaria Semplici – che si è ritirata – e quindi la prima, Francesca Castagni, di vent’anni più grande e pure di una categoria avanti in classifica (3.3), al tappeto con un doppio 6-4.

Non disputata invece la finale del tabellone di doppio. Il titolo è andato alla coppia Quintavalle/Schiavio, che puntano a giocare insieme tutte le tappe e si candidano a conquistare un posto per il Master finale, agevolati dal ritiro degli avversari Colombo/Colombo, padre e figlio. Fatale a papà Pietro un infortunio rimediato negli ottavi di finale del torneo di singolare, imprevisto che l’ha obbligato a dare forfait. Mentre ad Abbiategrasso entrava nel vivo la prima tappa, allo Sporting Milano 3 è iniziata la seconda, con 180 iscritti e il tabellone principale al via da oggi, ed è stato un avvio da ricordare. In occasione della prima giornata di gare il club di Basiglio ha ospitato una clinic del grande coach statunitense Nick Bollettieri, che ha messo la sua enorme esperienza a disposizione di tutti i presenti, quella di un tecnico che ha allenato moltissimi campioni in una carriera pressoché infinita. Un’opportunità che capita di raro nella vita. Questa volta, grazie al Milano Tennis Tour.

RISULTATI

Singolare maschile – Quarti: Dallera b. Suardi 2-6 6-3 6-0, Quintavalle b. Bragolusi 6-1 6-3, Andriollo b. Cattaneo 7-5 6-4, Colautto b. Diegiesi ritiro. Semifinali: Dallera b. Quintavalle 6-3 6-1, Andriollo b. Colautto 4-6 6-1 6-3. Finale: Dallera b. Andriollo 6-0 6-4.

Singolare femminile – Quarti: Castagni b. Banfi 6-0 6-2, Martinelli b. Martini 6-3 6-4, Zorzan b. Scarfò 6-1 6-3, Semplici b. Bono 6-3 6-3. Semifinali: Castagni b. Martinelli 6-0 6-0, Zorzan b. Semplici ritiro. Finale: Zorzan b. Castagni 6-4 6-4.

Doppio maschile – Semifinali: Quintavalle/Schiavio b. Mazzucco/Colautto 4-6 6-3 10/8, Colombo/Colombo b. Gallina/Massetti rit. Finale: Quintavalle/Schiavio b. Colombo/Colombo rit.

MILANO TENNIS TOUR ON-LINE Tutti i tabelloni, i risultati aggiornati, il calendario dei tornei e le classifiche su www.milanotennistour.it.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *