Open BNL, Martina Colmegna regina a Casinalbo

di - 22 Aprile 2019
La premiazione dell'Open BNL femminile del Club La Meridiana di Casinalbo (Modena), vinto da Martina Colmegna

Slovacchia, Gran Bretagna, Francia, Brasile, Tunisia e… Casinalbo, provincia di Modena. Sono le destinazioni inserite in questa prima fetta di stagione nel navigatore tennistico di Martina Colmegna, che per una settimana ha deciso di prendersi una pausa dal circuito mondiale Itf per far tappa al Club La Meridiana, a caccia di un posto per le Pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia. Una scelta che ha dato esattamente i risultati sperati, visto che la 22enne di Cesano Maderno (Monza e Brianza) ha fatto centro, conquistando sia il pass per il Foro Italico sia il titolo dell’Open BNL modenese, dove partiva come terza testa di serie. Per farcela ha dovuto portare a casa cinque incontri, con l’asticella posta man mano sempre più in alto, fino alla finale interamente lombarda contro Federica Prati: un’autentica battaglia lunga 2 ore e 44 minuti, e chiusa con il punteggio di 3-6 7-5 6-4. E pensare che per Martina non si era messa affatto bene: la prima parte del match è stata tutta a favore dell’avversaria; la Prati sembrava avere il titolo in pugno quando è volata sul 6-3 3-0. Poi un parziale di cinque game di fila a favore della Colmegna, diventata via via padrona del confronto: Martina non è riuscita a chiudere sul 5-2 al ‘terzo’, e nemmeno sul 5-3, lasciando per strada anche qualche match-point; ma ha stretto i denti e sul 5-4 ha centrato l’obiettivo proprio quando la rivale era al servizio per rimettere tutto in discussione un’altra volta.

Oltre a un posto a Roma, dove il torneo di Pre-qualificazione lo superò nel 2016 accedendo alle qualificazioni del Wta Premier Five romano, per la campionessa ci sono 2.800 euro di montepremi, mentre la finalista si consola con un assegno da 1.680. E a Roma ci sarà pure lei, visto che l’Open BNL emiliano era fra quelli che potevano offrire il pass a entrambe le finaliste. Al Club La Meridiana è servito un match clou combattutissimo anche per assegnare il titolo nel doppio, conquistato a sorpresa da due under 20: la trentina Elisa Visentin e la parmense Isabella Tcherkes Zade. Le due si sono garantite la presenza nella Capitale superando per 6-4 6-7 10/7 Angelica Raggi e Aurora Zantedeschi. Oltre ai quattro posti al Foro Italico per le professioniste, a Casinalbo ce n’erano in palio altrettanti per le giocatrici di Terza e Quarta categoria, che a Roma parteciperanno invece ai Master nazionali delle rispettive categorie. A rappresentare l’Emilia Romagna nel torneo di “Terza” ci sarà Ottavia Iotti, che nel tabellone di conclusione della sezione di Terza categoria l’ha spuntata per 7-5 7-6 su Giorgia Guidotti, mentre fra le ‘Quarta’ promosse Sara Schenetti in singolare e la coppia formata da Marcella Mantovani e Antonella Righi in doppio.

RISULTATI

OPEN BNL

Singolare. Quarti di finale: Gambogi b. Bernardi 6-1 6-0, Prati b. Bullani 6-3 6-3, Colmegna b. Zucchini 6-2 2-1 ritiro, Dentoni b. Gabba 4-6 6-3 6-3. Semifinali: Prati b. Gambogi 6-0 6-2, Colmegna b. Dentoni 7-6 6-3. Finale: Colmegna b. Prati 3-6 7-5 6-4.

Doppio. Semifinali: Raggi/Zantedeschi b. Colmegna/Prati 6-2 6-3, Visentin/Tcherkes Zade b. Bianchi/Masini ritiro. Finale: Visentin/Tcherkes Zade b. Raggi/Zantedeschi 6-4 6-7 10/7.

Qualificate per Roma le finaliste del singolare e le vincitrici del doppio.

TERZA CATEGORIA

Finale: Ottavia Iotti b. Giorgia Guidotti 7-5 7-6.

Qualificata per Roma la vincitrice del singolare.

QUARTA CATEGORIA

Finale singolare: Sara Schenetti b. Emma Tarducci 6-1 6-3.

Finale doppio: Mantovani/Righi b. Tacchini/Corbellini 7-5 4-6 10/5.

Qualificate per Roma la vincitrice del singolare e le vincitrici del doppio.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *