Open di Gaeta 2017: Bracciali eliminato, finale Florez-Grassi

di - 8 luglio 2017
Valentin Florez Angelini, Sara Cup 2017

Sui campi del CT Gaeta si è appena conclusa un’intensa giornata dedicata alle semifinali dell’Open Nazionale di tennis “Sara Cup 2017”. Nel tabellone maschile esce di scena Daniele Bracciali, superato in tre tiratissimi set da Valentin Florez Angelini per 6-4 3-6 6-3. L’argentino sfoggia una prestazione di qualità e quantità per estromettere l’ex numero 49 al mondo delle classifiche internazionali, apparso comunque in ottima condizione. Nel braccio di ferro da fondo campo non sono bastate però le accelerazioni di Bracciali: dopo aver riequilibrato il match aggiudicandosi il secondo parziale, l’aretino prova a restare in partita sino all’ultimo cancellando cinque match point sul 5-3 prima di capitolare al sesto. Florez torna così in finale a Gaeta dopo lo sfortunato epilogo dello scorso anno, in cui fu costretto al ritiro per un problema fisico nell’atto conclusivo contro Matteo Fago. Domani ci sarà dall’altro lato della rete Claudio Grassi grazie al successo per 6-4 7-5 su Enrico Fioravante. Il numero 2 del tabellone ha usato tutto il suo bagaglio tecnico per non regalare ai 192 cm del suo avversario palle sempre diverse, fiaccando la sua resistenza con continui spostamenti.

Nel tabellone femminile, che ha visto il doppio turno tra mattina e serata, saranno Anna Floris e Anastasia Piangerelli – numero 1 e 2 del draw – a giocarsi la XXXVI edizione della Sara Cup. L’ex numero 129 al mondo, fiore all’occhiello di questa edizione combined ed entrata in gara direttamente dalle semi, dispone per 6-3 6-1 di Lavinia Bollo. Vittoria in due set anche per la giovanissima Piangerelli (classe 2000 proveniente dall’Academy di San Marino) contro Giulia Porzio per 6-3 6-4. Una finale che avrà il sapore di uno scontro generazionale considerando i diciotto anni di differenza tra le due.

Alla conclusione del programma ci sarà ancora tempo di divertirsi con lo spettacolo di Ivan e Cristiano, comici provenienti dal programma “Made in Sud”. Poi sarà tempo di pensare alle finalissime. Montata anche una seconda tribuna sul campo 2 per garantire al maggior numero possibile di persone di assistere all’evento che incoronerà i due nuovi campioni, un pubblico già numeroso dalle prime giornate e con una media di un centinaio di spettatori per tutta la settimana. Appuntamento dunque alle 17.00 di domenica 9 luglio per la finale femminile, dalle 19.00 quella maschile trasmessa per la prima volta in diretta da Lazio Tv (canale 882 della piattaforma satellitare Sky).

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *