Presentato il 9° Memorial Carlo Agazzi

di - 1 dicembre 2017
Il tavolo dei relatori alla conferenza stampa di presentazione del Memorial Carlo Agazzi - Trofeo CST (foto Calabrò)

Il conto alla rovescia è iniziato. La nona edizione del Memorial Carlo Agazzi – Trofeo CST dista ancora 15 giorni, ma intanto è stata svelata ufficialmente nella giornata di giovedì, con un lancio in grande stile degno di una manifestazione che si arricchisce anno dopo anno. Uno dei suoi punti di forza è proprio quello di non lasciare nulla al caso, e così anche la presentazione del torneo diventa l’occasione per uno show a 360 gradi. Già, perché prima di sedersi al tavolo della conferenza stampa, sia il padrone di casa Andrea Agazzi, sia gli ospiti Flavio Cipolla e Davide Pontiglio hanno giocato per oltre mezz’ora con i tanti ragazzi della scuola tennis del PalaIseo, regalando così un antipasto del tradizionale “Gioca con il campione”, che vedrà i ragazzini di nuovo in campo nel pomeriggio di domenica 17 dicembre, a palleggiare con i protagonisti del torneo. I primi due nomi già certi di partecipare sono proprio Cipolla, romano ex numero 70 del mondo e imbattuto in riva al Lago d’Iseo (con due vittorie in altrettante partecipazioni) e l’habitué Pontoglio, sul podio dei migliori tennisti bresciani e con il record di 7 presenze nelle prime 8 edizioni. Ma gli organizzatori, come ha detto Andrea Agazzi, sono al lavoro per aggiungere altri nomi importanti all’entry list di un torneo che negli anni ha visto passare racchette del calibro di Andreas Seppi, Paolo Lorenzi, Florian Mayer, Marco Cecchinato, Luca Vanni e tanti altri ancora.

Terminata la conferenza stampa, al PalaIseo è stata la volta di uno spettacolare set di esibizione fra Andrea Agazzi e Flavio Cipolla, accumunati da un tennis in cui tecnica e tattica prevalgono su tutto il resto. Potenza compresa, che lascia spazio invece alla sensibilità. Risultato? 40 minuti di autentico show, fra smorzate, tweener, volée millimetriche e tanta classe. Roba difficile da vedere anche in televisione. Alla fine, al tie-break, ha vinto il padrone di casa. Ma lo spettacolo non è finito nemmeno lì. E anzi è proseguito con la serata al Borgo Antico Santa Giulia di Corte Franca, con una cena di gala abbinata all’evento “Sport Live Club – Storie di vita e grandi imprese”. Il conduttore, il giornalista Fabrizio Valli, accompagnato dalle canzoni del cantautore bresciano Riccardo Maffoni (vincitore nel 2006 di Sanremo Giovani), ha raccontato con un’intervista il personaggio Cipolla, ma anche l’ex calciatore Luciano De Paola e il pallavolista Alberto Cisolla. Un’occasione per sentire dalla viva voce dei protagonisti alcune chicche delle loro carriere sportive. Ulteriori informazioni su www.palaiseo.it oppure sulla pagina Facebook dedicata al Memorial Carlo Agazzi – Trofeo CST.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *