Super Lisa Pigato, secondo sigillo internazionale under 18

di - 18 settembre 2017
Lisa Pigato - foto GAME

Due titoli in una settimana. E che titoli… Sono passati appena sette giorni dal trionfo nei campionati italiani individuali under 14 di Roma e Lisa Pigato si regala uno straordinario bis col successo nella terza edizione del Trofeo Città di Palermo, torneo under 18 di grado 3 del circuito Itf Junior. Giunta nel capoluogo siciliano con una wild card, la giovane promessa dello Junior Tennis Milano è partita subito forte in una competizione in cui le pretendenti al titolo non mancavano di certo. Al 1° turno, la 14enne bergamasca si è imposta sulla spagnola Irene Garceran con un doppio 6-3 mentre nel 2° ha avuto ragione della russa Victoria Mikhaylova (testa di serie n.7) per 7-6 6-1. Superati di slancio i quarti contro l’ungherese Adrienn Nagy (6-4 6-2), Lisa si è trovata di fronte in semifinale la 17enne ligure Giulia Peoni. Un match complicato contro una giocatrice che ha già raggiunto la 124a posizione del ranking Itf Junior e che è in ottimo stato di forma. Ma Lisa ha vinto con personalità anche quel match per 7-6(5) 6-3 dimostrando grande qualità e maturità per una ragazza che nemmeno tre mesi fa era alle prese con gli esami di terza media. Raggiunta la finale, la piccola di casa Pigato non si è accontentata e, contro Costanza Traversi (anche lei di tre anni più grande), ha tirato fuori un match praticamente perfetto. Dopo essersi aggiudicata il primo parziale per 6-4, Lisa ha subito l’aggancio dell’avversaria che ha pareggiato i conti vincendo il secondo al tie break. Lì, la partita si sarebbe potuta complicare non poco, ma la tennista dello Junior Tennis Milano ha chiuso i conti con un terzo set esemplare portato a casa con un rotondo 6-1.

“Nella semifinale con Giulia Peoni, Lisa mi ha davvero impressionato: è stato un match maiuscolo il suo – ha detto papà-coach Ugo Pigato -, mentre in finale ha disputato una prova generosa pur con un dolore al gomito sinistro che si portava avanti fin dai primi turni. Questa è la 15a vittoria consecutiva e siamo davvero molto soddisfatti”. Una striscia positiva che porta anche tanti punti, e pesanti, in chiave ranking Itf. Sono 60 quelli guadagnati in Sicilia, abbastanza da permettere a Lisa di fare un grosso balzo in avanti nella classifica junior e arrivare a ridosso delle Top 500 (prima del Città di Palermo era n.937) a soli 14 anni. Resta impresso così anche il secondo sigillo in un evento under 18, dopo quello ottenuto al Neocom Open di Skopje, in Macedonia, a fine agosto. Ma la competizione palermitana, senz’altro più prestigiosa e più difficile per il livello delle avversarie in campo, è una dimostrazione ulteriore dei progressi di Lisa. E ora si avvicina l’appuntamento con la fase finale dei campionati femminili a squadre under 14, proprio sui campi di casa dello Junior Tennis Milano. Dopo un’estate così, la fiducia non mancherà di certo.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *