Tennis, Open di Gaeta 2017: Valentin Florez e Anna Floris vincono il torneo

di - 9 luglio 2017
Valentin Florez Angelini, Sara Cup 2017

Cala il sipario sulla XXXVI edizione dell’Open Nazionale di tennis Città di Gaeta, “Sara Cup 2017”. Nella calda serata di domenica 9 luglio si sono infatti disputate le due finali dei tabelloni di singolare. Tra gli uomini trionfa Valentin Florez Angelini. L’argentino, costretto al ritiro nell’atto conclusivo dello scorso anno contro Fago per un problema fisico, questa volta fa suo il titolo superando Claudio Grassi per 6-2 6-1. Un risultato netto ma comunque maturato in oltre un’ora e mezza di gioco, sintomo di tanti e combattuti scambi giocati tra il numero 1 e il numero 2 del draw. Dopo il break in apertura, Grassi subisce il perentorio ritorno di Florez che alza il muro in difesa supportato da una fonte inesauribile di energie fisiche (chiedere anche a Bracciali), accelerando quando possibile con il dritto mancino. Il suo avversario, punta di diamante della squadra di Gaeta neo promossa in B, non riesce a trovare la chiave di volta nonostante il suo gioco caratterizzato da repentini cambi di braccio sfruttando l’ambidestrismo. Nella splendida location del CT di Gaeta, sotto il colpo d’occhio di un campo gremito da circa 200 spettatori con vista sul mare, Florez chiude dunque con un vincente di dritto e va a stringere la mano a Grassi, avversario solamente per un paio d’ore: dopo il torneo i due viaggeranno insieme alla volta della Germania per far squadra in Bundesliga.

In precedenza, rispettati i pronostici della vigilia nella finale del torneo femminile. Anna Floris, ex numero 129 Wta, supera nello scontro generazionale la pescarese classe 2000 Anastasia Piangerelli per 6-1 6-3. Troppa differenza tra le due nel peso e velocità di palla, troppo in forma la Floris che ha confermato di essersi preparata al meglio per questa fase della stagione, cruciale per lei vista l’attività negli Open che culminerà con le finali nazionali di seconda categoria, di cui lei è campionessa uscente. Buonissimo risultato comunque per la giovane Piangerelli, atleta proveniente dall’Academy di San Marino di Galimberti, che ha deliziato il pubblico con una serie di giocate interessanti e raccolto i complimenti della sua avversaria. Appuntamento dunque al prossimo anno: un’edizione in cui, secondo quanto anticipato dagli addetti ai lavori, non mancheranno di certo le novità.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *