Wta, Rising Star Radar: guida alle migliori under 21 del circuito (14 marzo)

di - 14 marzo 2017
Ana Konjuh - Foto Ray Giubilo

È tempo di Indian Wells, Premier Mandatory, torneo non molto positivo per le under 21 citate. Solo poche di loro sono riuscite a superare il primo ostacolo e si recheranno perciò nel Wta $125.000 di San Antonio.

[Classifica race aggiornata al 13/3/17]

  1. Ashleigh Barty (532 pt.). Dopo la vittoria a Kuala Lumpur che l’ha portata al n.92 del ranking Wta, l’australiana tornerà in campo a Miami.
  2. Ana Konjuh (505 pt.). Sicuramente c’erano le basi per il sorpasso ad Ashleigh Barty ma il match di secondo turno non è andato come ci si aspettava. La croata si è infatti arresa all’ex top 15 (ora al n.49) Shuai Peng con il punteggio di 6-4 6-2.
  3. Natalia Vikhlyantseva (463 pt.). Ancora una deludente sconfitta per la russa, sorpresa dalla Wc  statunitense Jacqueline Cako nelle qualificazioni di Indian Wells per 4-6 6-4 6-4.
  4. Katerina Siniakova (386 pt.). A seguito del forfait di Serena Williams ci sono stati diversi spostamenti e uno di questi ha riguardato lo spot della ceca. Madison Keys è stata infatti sostituita da Caroline Wozniacki che sarà proprio l’avversaria, al terzo turno, della tennista di Hradec Kralove. Katerina ha infatti sconfitto prima Mona Barthel, in rimonta, per 4-6 6-4 6-4 e poi la rientrante Carla Suarez Navarro per 6-3 7-5.
  5. Catherine Bellis (373 pt.). Complicato esordio per la più giovane delle 8 in classifica contro l’esperta belga Kirsten Flipkens. Alla lunga è quest’ultima a prevalere, dopo aver rimontato anche un break nel terzo parziale e ha chiuso con il punteggio di 4-6 6-1 6-4.
  6. Jelena Ostapenko (337 pt.). Compitino eseguito dalla lettone che passa il primo turno al tiebreak del terzo set contro la montenegrina Kovinic. Non basta la buona volontà contro la lottatrice e top 10 Cibulkova che chiude la contesa con il punteggio di 6-4 3-6 6-3.
  7. Daria Kasatkina (331 pt.). Il talento russo continua a faticare e ad Indian Wells non arriva di certo un bel risultato. Dopo il cambio di tabellone la russa è diventata testa di serie (n.33) e, nel secondo turno, ha raccolto solo 3 giochi contro la meno famosa Pliskova, Kristyna.
  8. Naomi Osaka (255 pt.). Finalmente è arrivato il momento di Naomi Osaka, entrata per la prima volta nella nostra classifica grazie al terzo turno raggiunto ad Indian Wells. Punteggio identico sia per il primo che per il secondo turno contro le asiatiche Ozaki e Zhang, eliminate per 6-4 6-2. La giapponese è attesa ora da Madison Keys.
© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *