Wta, Rising Star Radar: guida alle migliori under 21 del circuito (28 marzo)

di - 28 marzo 2017
Ashleigh Barty

Dopo un mediocre Indian Wells, continuano le prestazioni negative delle Rising Star anche nel Mandatory di Miami. Solo due tenniste hanno infatti superato il primo ostacolo, fermandosi però al successivo e nella nostra speciale classifica non c’è stata alcuna variazione di posizione.

[Classifica race aggiornata al 27/3/17]

  1. Ashleigh Barty (567 pt.). Continua il buon momento dell’australiana che elimina in tre set (64 57 63), giocando un buon tennis, la canadese Bouchard. Nel derby contro l’esperta Stosur tuttavia serviva di più e la promessa australiana è uscita dal torneo con un doppio 6-4.
  2. Ana Konjuh (515 pt.). Occasione persa per la croata che poteva e doveva fare di più per regalarsi uno splendido torneo. Invece contro la belga Flipkens non è bastata la rimonta nel secondo parziale che le ha permesso di arrivare al terzo set, poiché la giocatrice più anziana ha alzato il livello del suo tennis e ha controllato il match chiudendo con un secco 6-2.
  3. Natalia Vikhlyantseva (474 pt.). Avevo parlato del migliore sorteggio possibile e infatti Lara Arruabarrena ha colto forse la miglior settimana della carriera spingendosi fino al terzo turno ed eliminando per la prima volta una top 10 quale Madison Keys. Natalia è uscita al primo turno proprio con lei, nonostante un primo set lottato, con il punteggio di 75 61.
  4. Katerina Siniakova (396 pt.). Buon match per la ceca che si ritrova opposta a un’ottima Mattek Sands, fermata solo al quarto turno dalla Lucic Baroni. Per la Siniakova è arrivata una sconfitta in 3 set (6-3 4-6 6-4), la terza al primo turno in un torneo giocato nel 2017.
  5. Catherine Bellis (373 pt.). A causa di un virus la tennista americana è stata costretta a dare forfait nel torneo di Miami. Speriamo che non sia nulla di grave e di trovarla presto sui campi da gioco.
  6. Jelena Ostapenko (347 pt.). Il sorteggio delle qualificate non è stato clemente e alla lettone è toccata una buona tennista come Madison Brengle. Nessuna rivincita quindi con Karolina Pliskova e seconda sconfitta al primo turno dell’anno per la lettone che ha ceduto con il punteggio di 6-3 3-6 6-2.
  7. Daria Kasatkina (341 pt.). Continua il periodo nero della russa che esce per la terza volta consecutiva sconfitta alla prima partita giocata nel torneo, questa volta contro la statunitense Shelby Rogers, e raccogliendo le briciole nel terzo e decisivo parziale (6-4 5-7 6-0)
  8. Naomi Osaka (290 pt.). Niente rivincita per la giapponese che esce ancora una volta sconfitta contro Simona Halep. Potrebbe essere proprio questo il match che cambia la stagione della rumena visto che nel frattempo si è spinta fino ai quarti di finale. La giapponese ha eliminato la slovacca Kucova con il punteggio di 6-2 6-3 e si è arresa alla Halep per 6-4 2-6 6-3.
© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *