Il ritorno di Gilles

di Sergio Pastena

ATP

WTA

TOP 10

GILLES SIMON (FRA)

N°11

+1

DANIELA HANTUCHOVA (SVK)

N°18

+1

Vittoria a Bucarest e sorpasso su Del Potro: il tennista francese si riavvicina a quella Top Ten che gli sfugge dal 2009. Classifica immobile in vetta, la prima a salire è la slovacca che approfitta della discesa di Robertina Vinci.

TOP 50

FABIO FOGNINI (ITA)

N°48

+9

SIMONA HALEP (ROM)

N°47

+8

La prima finale in carriera vale il ritorno nella Top 50 per Fabio: punti preziosissimi in vista del Roland Garros.
Su e giù in attesa di fare il salto di qualità: la romena per ora torna tra le prime cinquanta.

TOP 100

MATTHIAS BACHINGER (GER)

N°103

+17

KIKI BERTENS (OLA)

N°92

+57

Anche lui fa risultato in Romania e i punti conquistati gli permettono di tornare a ridosso dei primi cento. Cinquantasette posizioni: tanto vale una vittoria da perfetta sconosciuta per questa 22enne olandese.

IN SALITA

GO SOEDA (JPN)

N°59

+15

MATHILDE JOHANSSON (FRA)

N°90

+18

Giapponesi alla grande:  Soeda sbanca Kaohsiung, guadagna 15 posizioni e tocca il numero 59. Anche Ito segna un +15 e sale al numero 80. Si presentava a Fes con un bilancio di zero vittorie e dieci sconfitte nel 2012. Ha fatto semifinale. Il tennis è bello anche per questo.

IN DISCESA

NIKOLAY DAVYDENKO (RUS)

N°56

-16

LUCIE HRADECKA (CZE)

N°98

-27

Considerando che ha cominciato la settimana perdendo da Farah a Monaco, non si può dire che per il russo sia un gran periodo. I duecento punti di Barcellona escono e la classifica piange per la tennista ceca, che ora ha un’altra bella cambiale a Praga.

ITALIANI

PAOLO LORENZI (ITA)

N°82

+2

NASTASSJA BURNETT (ITA)

N°199

+8

Abbiamo già detto di Fognini, ma di questo Lorenzi che dalla prossima settimana potrebbe entrare nei primi 80 ne vogliamo parlare?
Salita costante, passo dopo passo: Nasty entra nelle prime 200 del ranking, decima tra le italiane.

E TU CHI SEI?

ASHWIN VIJAYRAGAJAN (IND)

N°940

+357

SIMONE PRATT (BAH)

N°1063

N.E.

Ogni tanto qualche indiano salta fuori: questo, ad esempio, ha scalato oltre 800 posizioni in un paio di mesi.
Sedici anni a gennaio, quarti a Caracas e entrata a ridosso delle mille per la promettente tennista bahamense.