ITF: Putintseva e Min fanno sul serio


(Grace Min)

di Giacomo Bertolini

PUTINTSEVA E MIN FANNO SUL SERIO (…PER CHI NON L’AVESSE CAPITO!)

Cagnes-Sur-Mer (100.000$ Francia): Colpo grosso per la russa Yulia Putintseva nel torneo di punta della settimana a Cagnes-Sur-Mer, ricco appuntamento da 100.000 dollari di montepremi sulla terra della città francese.
Il giovane talento russo classe 1995 e numero 5 del mondo Junior ha infatti centrato il successo più importante della sua breve ma già brillante carriera al termine di una manifestazione perfetta che l’ha vista partire dalle qualificazioni e fermarsi solo a titolo acquisito. In finale la promettente moscovita non ha lasciato scampo all’outsider austriaca Patricia Mayr-Achleitner, demolita con l’eloquente score di 62 61. Per la neo-numero 122 del mondo (best ranking) si tratta del sesto titolo complessivo, il terzo del 2012 dopo Tyumen e Launceston. Azzurre assenti.

Raleigh (25.000$ U.S.A.): Procede spedita anche la marcia della stellina americana Grace Min, giovane promessa di Atlanta classe 1993 autrice di un inizio di stagione da lode. Dopo la vittoria a Innisbrook e a Indian Harbour Beach una settimana fa ecco arrivare il tris vincente sulla terra di Raleigh che l’ha vista trionfare da quinta testa di serie in finale sulla belga Tamaryn Hendler(3) per 36 62 63. Anche per Grace Min aria di best ranking con l’ascesa sino alla piazza numero 203 (si consideri che a inizio anno era numero 350). Per lei si tratta del terzo titolo in carriera. Italiane assenti anche in questo torneo.

Fukuoka (50.000$ Giappone): Da Raleigh a Fukuoka per un altro torneo chiave della settimana Itf appena trascorsa, giocato su erba e dotato di un montepremi di 50.000 dollari. Nella città nipponica vola la veterana Casey Dellacqua, 27enne di Perth numero 96 Wta al ventesimo acuto della carriera nel circuito Itf (ancora a secco nei tornei Wta).
Per l’esperta australiana ex numero 39 delle classifiche finale ben gestita da seconda favorita del seeding con la connazionale Monique Adamczak, superata in due parziali 64 61. Per la Dellacqua si tratta del primo centro stagionale. Azzurre non presenti.

Tarakan (25.000$ Indonesia): Arriva sul cemento indoor di Tarakan in Indonesia il quinto successo della carriera per la cinese Jia-Jing Lu, tennista classe 1989 e attuale numero 445 del mondo. Nel torneo indonesiano di categoria 25k la Lu sfodera da settima testa di serie del tebellone una prestazione maiuscola arrivando al successo in finale sulla thailandese Nudnida Luangnam(3) sconfitta contro pronostico 62 06 62. Per la cinese si tratta del primo colpo del 2012, il più importante della carriera. Anche in questo torneo nessuna azzurra presente ai nastri di partenza.

Brasilia( 25.000$ Brasile): Ancora un torneo di fascia 25k e ancora un tris vincente dopo quello sopra citato di Grace Min. Coglie infatti il terzo successo di questa stagione la venezuelana classe ’91 Gabriela Paz, già vincitrice nei 10k di Sao Paolo e Sao Jose Dos Campos. Ottimo torneo per la giovane di Valencia numero 392 Wta che sorprende al termine di una convincente marcia la favorita della vigilia Andrea Koch-Benvenuto(1), schiantata in finale con un duplice 63. Per la venezuelana, accreditata qui della testa di serie numero 8, si tratta dell’ottavo sigillo in carriera. Nessuna italiana al via.

Rosario (25.000$ Argentina): Dal Brasile all’Argentina per celebrare il 14esimo successo nel circuito Itf per la 23enne brasiliana Teliana Pereira, iridata nell’appuntamento su terra di Rosario. Primo acuto del 2012 per la terza testa di serie originaria di Alogeas, brava a regolare in una finale estremamente equilibrata la padrona di casa Mailen Auroux(7) piegata solo 75 76.
Da segnalare che nel corso di tutto il torneo la numero 236 Wta non ha perso per strada neanche un set arrivando così meritatamente al successo. Nessuna azzurra presente nel torneo sudamericano.

Istambul (10.000$ Turchia): Festa turca nel torneo di Istambul per la sorpresina locale Basak Eradyn, tennista classe 1994 e numero 859 del mondo al primo centro in carriera sul cemento “amico” della città turca.
Torneo rivelazione per la Eradyn che dopo aver rischiato grosso al primo round non ha più tremato e dopo aver regolato facilmente tutte le avversarie di turno ha completato l’opera in finale con la spagnola Nuria Parrizas-Diaz(6), battuta con autorità 63 61. Per la sorprendente Eradyn gioa anche nel torneo di doppio. Tra le italiane al via passa un turno Francesca Sella, male invece Stephanie Scimone ko all’esordio.

Bad Saarow (10.000$ Germanai): Proseguiamo l’analisi dei tornei Itf della scorsa settimana evidenziando un altra grande prestazione di una delle giovani più convincenti in questo 2012 targato Itf. Arriva infatti un altro titolo, il terzo quest’anno, per la slovacca classe ’94 Anna Karolina Schmiedlova grazie al torneo su terra outdoor di Bad Saarow, Germania.
Dopo l’uno-due vincente di Antalya-Belconti ecco il successo numero tre dell’anno per la numero 472 al mondo vinto al termine di un percorso netto sulla ceca Katerina Vankova, out in finale 61 63. Per la 17enne di Kosice si tratta del quarto colpo della carriera. Italaine assenti.

Altri tornei della settimana: Laurendon e Linette infiammano Firenze

Firenze (10.000$ Italia): Concludiamo il resoconto dei tornei Itf per la settimana 7-14 maggio con il torneo tutto italiano di Firenze, terra rossa, dove ha preso parte la raprresentanza italiana rimasta fuori dal torneo di Pre-Qualicazione agli Internazionali D’Italia 2012.
Nel capoluogo toscano titolo alla francese Anais Laurendon, esperta giocatrice classe 1985 numero 386 Wta superiore in finale alla polacca Magda Linette(1) per 64 64. Per la 27enne tennista di St.Etienne si tratta del secondo titolo dell’anno dopo Bol, il sesto in totale. Titolo di doppio a Vaideanu/Barbieri.
Tra le azzurre presenti nel torneo di singolare bene Gioia Barbieri(3), migliore azzurra della settimana, ko in semi con la Linette, per Videanu(7) e Zucchini(6) stop ai quarti. Cedono al secondo round Sussarello, Orlando, Zanchetta e Clerico, disco rosso all’esordio invece per Mastellone, Bruzzone, Pillot, Zavagli, Balducci, Stefanelli, Quercia, S.Sussarello, Piccolo, Caciotti, Mendo, Lavoretti e Davato.