ITF World Junior Tennis Finals: Italia quarta

Cocciaretto ITF World Cup
di Paolo Angella

Si è conclusa oggi la ITF World Junior Tennis Finals, la più importante manifestazione tennistica a squadre riservata ai tennisti Under 14. Alla fase finale in programma questa settimana a Prostejov in Repubblica Ceca si era qualificata la squadra nazionale femminile, mentre non era riuscita nella stessa impresa la squadra maschile, eliminata nei gironi di qualificazione ai primi di luglio.

Già è stata una impresa rilevante per le nostre ragazze, Federica Rossi, Elisabetta Cocciaretto, Emilia Bezzo e Alessia Truden (che aveva disputato la fase eliminatoria), guidate dal capitano Giovanni Paolisso, arrivare alla fase finale, ma a Prostejov si sono comportate veramente molto bene, andando a vincere il girone di qualificazione, battendo prima nettamente, come da pronostico, Egitto e India, e poi, soprattutto la Repubblica Ceca, padrona di casa e tra le favorite per la vittoria finale.

Mercoledì scorso hanno fatto una piccola impresa prima Federica Rossi che ha battuto Vanesa Nikolovova per 7-6 6-3 e poi Elisabetta Cocciaretto che ha battuto Ivana Sebestova con il punteggio di 7-5 1-6 6-3. Ininfluente è stato poi il doppio vinto dalla Repubblica Ceca.

Questa importante vittoria ha consentito alle nostre ragazze di approdare alla semifinale, e di essere comunque tra le prime quattro squadre al mondo. Nella semifinale ci siamo trovati di fronte la fortissima Russia, campione uscente, con le tre componenti della squadra, Anastasia Potapova, Vlada Koval e Taysia Pachkaleva che sono già abituate a giocare con ragazze molto più grandi di loro. In particolare la Potapova si è già messa in grande evidenza all’ultimo Wimbledon Junior destando grande impressione in tutti gli addetti ai lavori.

Russia ITF World Cup

Le nostre ragazze hanno lottato molto bene, ma non c’è stato nulla da fare, Federica Rossi ha perso con Vlada Koval 6-4 6-4 e Federica Cocciaretto ha perso con Anastasia Potapova per 6-4 4-6 6-0, tenendo il match in piedi per quasi due ore di gioco e recuperando benissimo nel secondo set, fino a vincerlo. Anche in queste partite, le nostre ragazze hanno comunque dimostrato di poter competere ai massimi livelli con tutte le ragazze più forti al mondo.

Le ragazze russe sono quindi andate in finale da favorite contro gli Stati Uniti di Tyra Black, Caty McNelly e Amanda Anisimova e hanno rispettato in pieno il pronostico andando a vincere anche la finalissima con la Potapova che ha battuto la Black 3-6 6-4 6-4 e la Koval ha regolato la McNelly 6-2 6-4.

L’Italia si è giocata oggi la medaglia di bronzo contro la Polonia di Iga Swiatek, Maja Chwalinska e Stefania Rogozinska, capaci di eliminare le forti giapponesi nel girone della prima fase.

Il primo incontro della finale per il terzo posto ha visto la nostra Federica Rossi battere facilmente 6-1 6-0 Stefania Rogozinska, schierata un po’ a sorpresa come prima singolarista, poi la numero uno polacca Iga Swiatek ha avuto la meglio sulla nostra Elisabetta Cocciaretto per 6-2 7-6 con un tie break del secondo set lunghissimo con continui match point per la polacca e set point per nostra. Alla fine la Swiatek se lo è aggiudicato per 17 punti a 15.

Il doppio è stato quindi il match decisivo per l’assegnazione della medaglia di bronzo. Le nostre Rossi e Cocciaretto probabilmente molto stanche per i tanti e lunghi match disputati in questa settimana non sono riuscite a contenere il duo polacco SwiatekChwalinska ed hanno dovuto soccombere per 6-3 6-2.

Alla fine quindi quarto posto per l’Italia femminile all’ITF World Junior Tennis Finals, la coppa del mondo riservata agli under 14. E’ un risultato decisamente positivo e confortante per il futuro del tennis italiano, basti pensare che per ritrovare una squadra italiana femminile nelle prime quattro posizioni del mondo bisogna ritornare alla prima edizione della competizione svolta nel 1991. Da allora mai nessun’altra squadra azzurra era riuscita ad arrivare dove sono arrivate oggi le ragazze guidate da Giovanni Paolisso.

Alla fine quindi nel settore femminile primo posto per la Russia, secondo per gli USA, terza la Polonia e quarta Italia.

Nel settore maschile prima la Corea, seconda la Spagna, terzi gli Stati Uniti e quarto il Canada.

Corea ITF World Cup

In questa settimana si sono anche svolte le fasi finali della “Summer Cup” under 16 e under 18 che assegnavano anche il diritto a partecipare alla fase finale della Junior Davis Cup e della Junior Fed Cup (competizioni a livello di under 16) che si svolgeranno ai primi sei settembre alla Caja Magica di Madrid.

Anche in questo caso sono state più brave le nostre ragazze rispetto ai ragazzi e Federica Bilardo, Tatiana Pieri e Monica Cappelletti, capitanate da Silvia Farina, arrivando quinte alla Summer Cup hanno acquisito il diritto ad andare a Madrid a giocarsi la Fed Cup con le migliori sedici squadre al mondo. Nulla da fare invece per i maschi.

Squadre qualificate per la Junior Davis Cup: Argentina, Australia, Brasile, Canada, Taipei, Colombia, Repubblica Ceca, Germania, Hong Kong, Giappone, Polonia, Russia, Sud Africa, Spagna, Svezia, USA.

Squadre qualificate per la Junior Fed Cup: Argentina, Australia, Brasile, Canada, Taipei, Repubblica Ceca, Egitto, Gran Bretagna, Italia, Giappone, Olanda, Nuova Zelanda, Russia, Spagna, USA.