Simone Vagnozzi: “Ho lavorato molto sul servizio e sul fisico”

Simone Vagnozzi
Simone Vagnozzi si è qualificato per il tabellone principale del challenger di Noumea, in Nuova Caledonia. Il tennista azzurro, numero 267 Atp, ha superato agevolmente il tabellone cadetto ed affronterà nel main draw l’ostico Ruben Bemelmans, giovane mancino belga molto talentuoso. Vagno, prima di partire per la lunga trasferta australiana, ci aveva dichiarato: “Per quanto riguarda la passata stagione mi aspettavo sicuramente qualche cosa di più; durante i primi mesi soprattutto ho fatto un po’ di fatica, mentre mi sono ripreso durante la seconda parte del 2009. Il miglior torneo è stato certamente il challenger di Rijeka, durante il quale ho disputato un grandissimo match contro Luczak. Durante la preparazione invernale ho lavorato molto fisicamente e anche sul servizio. Ora sono a Noumea e spero di fare bene anche nel tabellone principale..