BranchStats: 25 Gennaio 2016

di - 26 Gennaio 2016

Mikhail Youzhny

di Luca Brancher

‪#‎branchstats‬ (proviamo a riprendere, qualcosa c’è).

– Nel circuito challenger, oltre al tris di Mikhail Youzhny ci sarebbe da festeggiare anche il bis (7 titoli in carriera) per l’argentino Facundo Bagnis. In realtà c’è un numero più clamoroso ancora da segnalare;

– Nessuno mai come Ruben Ramirez-Hidalgo, l’iberico a Rio De Janeiro centra la 64esima semifinale Challenger (Lu, secondo, è a 56, Lorenzi a 55), subendo, però, la 42esima sconfitta prima dell’atto finale (qui i secondi in classifica, Lorenzi, Volandri e Reynolds sono distaccatissimi, a 24). Campione di longevità, forse è mancato nei momenti decisivi, ma campione resta;

– Negli ITF Mohamed Safwat centra il titolo numero 20, mentre inserisce il suo nome nel novero dei vincitori Vadym ‪#‎Ursu‬. Il primo giocatore a fare doppietta nel 2016 è la speranza yankee Tommy ‪#‎Paul‬, che in Florida ha battuto due volte su due l’ex UCLA Adrien Puget;

– In Kazakhstan Danilo Petrovic subisce la sua sconfitta numero 10 in finale, e lo fa dopo aver perso un tie-break di 48 punti, Jordan Ubiergo e Filip Veger incappano nelle terza sconfitta in tre finali, quest’ultimo contro un giocatore che indoor farebbe male a tutti: Mats ‪#‎Moraing‬ (quando vedo Moraing preparare il servizio mancino, io mi sento bene);

– In campo femminile il Paul-Paget invece che in Florida si è svolto in Egitto, e si è disputato tra Chantal ‪#‎Skamlova‬ e Sandra Samir, con la prima già a 2 vittorie nel 2016. Con la vittoria ad Hammamet, Anastasia Grymalska vola a 15 titoli ITF in carriera (26 finali);

– In questo scorcio di stagione ci sono state le prime volte di due ragazze molto promettenti classe 1998: la russa Anna Blinkova a Stuttgart-Stammheim e la statunitense Sofia ‪#‎Kenin‬ nel 25.000$ di Wesley Chapel;

– Al termine di una sconfitta rocambolesca, avvenuta esattamente 15 giorni fa, ad Antalya, contro la britannica Tara Moore, la tedesca Anna ‪#‎Schaefer‬ è diventata la giocatrice col maggiore numero di sconfitte nelle finali ITF (ben 21, 1 in più della transalpina Stephanie Foretz), oltre che quella con più finali all’attivo.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *