Challenger Brescia: Grande attesa, grandi nomi

di - 31 Ottobre 2014

Andreas Seppi

Cresce giorno dopo giorno la grande attesa per il Trofeo Città di Brescia. L’appuntamento è per sabato 8 novembre, quando si giocheranno i primi turni delle qualificazioni. Il tabellone principale scatterà lunedì 10 novembre, mentre il gran finale è previsto domenica 16. Il campo di partecipazione è di lusso per un torneo challenger. Curiosità per la prestazione di Andreas Seppi: il numero 2 azzurro è tra i protagonisti più attesi in virtù di una carriera che lo ha reso uno dei più forti italiani degli ultimi 35 anni. In particolare, Andreas è sempre stato molto competitivo nei tornei challenger. Oltre a tre titoli ATP, ne ha intascati sei in tornei di questa categoria. Quattro sono arrivati proprio sul veloce indoor, stessa superficie su cui si giocherà a Brescia. Due di questi successi sono arrivati a Bergamo, a pochi chilometri da qui. Seppi ha sempre avuto un rapporto particolare con queste zone, poiché è il top-testimonial di Pro Kennex, azienda la cui filiale italiana si trova proprio a Brescia.

Tuttavia, Seppi non sarà l’unica attrazione. Si potrebbe definire questo evento “Il torneo dei big”, poiché ben pochi challenger possono vantare un ex finalista Slam e un vincitore di Coppa Davis. Al Palazzetto San Filippo ci saranno Marcos Baghdatis e Viktor Troicki.

Il cipriota, ex numero 8 del mondo, esaltò il mondo all’Australian Open 2006, quando colse una clamorosa finale e scippò il primo set a Roger Federer.  Nel corso della sua carriera ha giocato una semifinale a Wimbledon ed è stato tra i primi 10 al mondo. A 29 anni, sente di avere ancora una chance di tornare lassù. Lo ha detto chiaramente qualche mese fa e Brescia sarà un ottimo banco di prova.

È già tornato su grandi livelli Viktor Troicki. Quattro anni fa, di questi tempi, vinceva il singolare decisivo che ha dato alla Serbia la sua prima Coppa Davis. Dopo una dolorosa squalifica per aver violato una normativa antidoping (non si è sottoposto a un test sul sangue, ma non è mai risultato positivo), è tornato con ancor più rabbia di prima. Da quando ha ripreso, ha vinto 37 partite su 45, aggiudicandosi i challenger di Como e Banja Luka. E’ già tornato a ridosso dei top-100 e Brescia sarà molto importante per lui, perchè potrebbe garantirgli i punti necessari per essere ammesso di diritto all’Australian Open.

Nel frattempo è possibile acquistare i biglietti, i cui prezzi sono decisamente popolari. Il ticket per una singola giornata (che darà diritto ad assistere a tutte le partite) costerà 10 euro (per le gradinate “A” e “B”) o 20 euro (per la tribuna tecnica numerata). Per semifinali e finale, i prezzi per i due settori saranno rispettivamente di 15 e 25 euro. Un’occasione eccezionale per ammirare dal vivo i campioni sopracitati più altri giocatori di spessore e diversi giovani dal sicuro avvenire. I tagliandi si possono acquistare online sul sito www.mailticket.it oppure direttamente presso la sede di Pro Kennex, sita in Via Volta 46 a Brescia. La città che per 9 giorni sarà la capitale del tennis.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *