ITF: Donati sbanca Cap D’Ail

di - 14 Aprile 2013

di Giacomo Bertolini

ITF JUNIOR: ANCORA GRANDE ITALIA A CAP D’AIL

Sta diventando ormai una gran bella abitudine l’analisi settimanale dei tornei TE e Junior, da diversi mesi caratterizzata da un dominio pressochè totale del giovane gruppo italiano. E anche questa tranche di tornei non ha fatto eccezione con le belle notizie arrivate, in particolare, dal torneo Grade 2 Under 18 di Cap d’Ail, manifestazione su terra in scena nella cittadina francese. Ma andiamo a vedere nello specifico i risultati del team azzurro al via nel torneo transalpino…

Partendo dalle fila maschili impressiona il successo della nostra speranza classe 1995 Matteo Donati che, già alle prese con i primi tornei Futures, si concede una parentesi vincente anche nel mondo Junior, andandosi a prendere la coppa dell’Itf cadetto partendo come quinto favorito del seeding. Per il tennista di Alessandria cammino agevole e privo di sbavature, coronato con il 76 63 in finale al giovanissimo giocatore di casa Alexandre Muller, rivelazione del torneo classe 1997. Tra gli altri azzurri presenti promosso Giovanni Rizzuti ko ai quarti, bene anche Nicolo Turchetti, Andrea Pellegrino e Julian Ocleppo fuori al secondo turno. Subito out Simone Roncalli.

E dalla convincente e solidissima prova di Donati nel maschile a quella altrettanto positiva di Alice Matteucci (nella foto a sinistra) nel femminile, con la nostra promettente giocatrice classe 1995 ko solamente in finale al termine di un ottimo torneo. Performance complessivamente incoraggiante per la pescarese che, da seconda testa di serie, non fallisce l’approdo obbligato in finale, salvo poi cedere di misura alla grande favorita Fiona Ferro(1), 16enne francese vincitrice per 61 46 75. Le altre italiane impegnate in Francia: brillano le semifinali di Giulia Pairone(4) e Deborah Chiesa(5), quarti per Georgia Brescia, bravissima poi ad acciuffare il titolo di doppio in coppia con la Pairone.

© riproduzione riservata

22 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *