Serie A1, per Ceriano ultimo treno salvezza a Beinasco

di - 27 novembre 2017
Gloria Stuani (foto Anastasio)

Questa è davvero l’ultima chance salvezza per il Ct Ceriano. Che domenica 3 dicembre andrà a Beinasco per giocarsi il tutto per tutto e tentare un’impresa che oggi sembra quasi impossibile. Perché dopo l’1-3 patito in casa dal Tennis Beinasco nel turno d’andata del play-out, ora le possibilità di un clamoroso ribaltone, e della conseguente permanenza nella Serie A1 anche per il 2018, si riducono al classico lumicino. Ma veniamo al confronto di andata giocato a Saronno domenica 26 novembre, dove si è rivista finalmente in campo Alice Moroni che ha aperto gli incontri di giornata contro Federica Di Sarra, una delle giocatrici più in forma della compagine torinese. La lunga assenza (problema al polso) però pesa e la tennista bergamasca, nonostante una prova generosa che le ha permesso di recuperare un set di svantaggio, si è dovuta arrendere per 6-1 4-6 6-2. Difficile aspettarsi di più dopo uno stop lungo oltre un mese. Poi è stato il turno di Gloria Stuani: la 16enne bresciana ha regalato una prova magistrale contro Maria Canavese ed è riuscita addirittura a pareggiare i conti. Dopo un primo parziale equilibrato, Stuani ha dominato nettamente il tie-break e nel secondo set ha allungato subito, segnando un divario incolmabile per l’avversaria. A complicare la sfida, arriva per Ceriano il pesante k.o. inflitto da Giulia Gatto Monticone ad Anne Schaefer, con la tedesca ex n.190 del mondo costretta a incassare un doppio 6-0.

Nel doppio, la coppia Stuani/Moroni è partita fortissimo chiudendo il primo set per 6-2. Nel secondo parziale, decisamente più equilibrato, il duo cerianese è salito prima sul 5-4 poi sul 6-5 ma non è riuscito a chiudere i conti e ha subito il ritorno di Canavese/Di Sarra, che al super tie-break si sono aggiudicate il confronto cristallizzando il punteggio sul 3-1 in favore di Beinasco. Peccato, perché il Ct Ceriano ha dimostrato di potersela giocare alla pari con le avversarie ma non ha avuto la freddezza per imporre almeno un 2-2 casalingo. “Alice ha fatto il massimo e sono contenta che Gloria abbia chiuso la stagione in casa con una bella vittoria – ha detto Marcella Campana, capitano del team brianzolo -. Peccato davvero perché un pareggio avrebbe mantenuto la sfida molto più aperta in vista del ritorno”. Rammarico anche per il presidente del CTC Severino Rocco: “Siamo arrivati a un passo dal traguardo ma non abbiamo avuto la freddezza necessaria per concretizzare le buone prestazioni – ha detto -. Peccato perché nel doppio abbiamo avuto tre match-point e non li abbiamo sfruttati. Un pareggio ci avrebbe permesso di affrontare il ritorno con più fiducia, invece non nascondo che questo k.o. ci demoralizza un po’. Ma andremo a Beinasco a tentare l’impresa pur sapendo che sarà davvero difficilissimo riuscirci”. Adesso la salvezza sembra un miraggio per Ceriano, ma c’è un’ultima sfida da giocare. A caccia di un’impresa.

RISULTATI

Play-out salvezza Serie A1 2017, andata

Club Tennis Ceriano – USD Beinasco 1-3

Federica Di Sarra (B) b. Alice Moroni (C) 6-1 4-6 6-2

Gloria Stuani (C) b. Maria Canavese 7-6 6-2

Giulia Gatto Monticone (B) b. Anne Schaefer (C) 6-0 6-0

Di Sarra/Canavese b. Moroni/Stuani ( C) 2-6 7-6(4) 10/2

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *