ITF under 18 Salsomaggiore: sorpresa Cappelletti

di - 26 aprile 2016

Liam Caruana

Giornata di primi e secondi turni sui campi di Salsomaggiore in attesa che il torneo entri nella sua fase calda con la disputa degli ottavi di finale maschili e dei quarti femminili. Protagonista della giornata la 17 enne di Trento Monica Cappelletti che ha eliminato la seconda testa di serie del torneo, la paraguaiana Lara Escauriza. Una vittoria di prestigio contro una giocatrice che quest’anno si era distinta in diversi tornei in Sud America, arrivando al n°38 delle classifiche juniores. Nonostante un punteggio netto di 6-3 6-2, è stato un incontro combattuto ed affascinante quello proposto dalle due. La Cappelletti dovrà ora affrontare la croata Olinykova. Sempre in casa Italia, buon esordio della palermitana Federica Bilardo che ha lasciato le briciole  alla francese Romain.

Tra i ragazzi rimangono in corsa il 17 enne della vicina Correggio, Andrea Guerrieri, che ha sconfitto agevolmente Filippo Mora, e il n°2 del torneo, Liam Caruana che ha superato il piemontese Andrea Bolla al termine di un match combattuto e finito in tre set, in cui l’azzurro ha sprecato due set point nel tie-break che ha deciso il primo parziale. Liam Caruana è nato a Roma ma ha vissuto a lungo negli Stati Uniti prima in California e poi a Austin, in Texas, allenandosi alla John Newcombe Academy. Predilige i campi in cemento, come testimonia il suo successo nel Grade 1 di Carson il mese scorso, ma il suo esordio sulla terra rossa è stato comunque positivo. Domani incontri a partire dalle ore 9.00 e su Supertennis immagini, interviste e resoconti sulla giornata a partire dalle 17.05.

Risultati:

1° turno Boys:
Ruusuvuori (Fin) b Bertuccioli (Ita) 64 62
Fonio (Ita) b Holis (Cze) 61 62
Ayeni (Usa) b Frinzi (Ita) 61 46 1-2 rit.
2° turno Boys:
Ruusuvuori (Fin) b Liu (Chn) 63 63
Martinez (Sui) b Ruehl (Ger)  75 60
Guerrieri (Ita) b Mora (Ita) 63 61
Aguilar (Bol) b Fonio (Ita) 62 75
Siimar (Est) b Miceli (Ita) 61 62
Gray ( Gbr) b Iannaccone (Ita) 63 67 64
Caruana (Ita) b Bolla (Ita) 76 36 63.
1° turno Girls:
Radisic (Slo) b Lebedzeva (Ned) 63 60
Bakaite (Ltu) b Krujier (Ned) 36 62 64
Oliynykova (Cro) b Halemai (Fra) 57 61 63
Burrage (Gbr) b Pipa (Ger) 63 64
Bilardo (Ita) b Romain (Fra) 61 62
Zerulo (Ita) b El Jardi (Mar) 64 63
Cappelletti (Ita) b Escauriza (Par) 63 62
© riproduzione riservata

2 commenti

  1. cataflic

    Ho fatto un tour a Salso per vedere le azzurrine dal vivo.
    Giornata ciclonica a livello di vento e tutti in gran difficoltà a scambiare.
    La Cappelletti ha giocato un primo set convinto e propositivo mettendo alle corde l’avversaria, poi si è messa un po’ in difesa giocando un po’ sulle uova(probabilmente infastidita dal vento)ed ha permesso un ritorno di fiducia dell’avversaria ma è stata brava a riaccendersi e riprendere un match che poteva scapparle di mano.
    La Bilardo è passata come un treno su un’avversaria un po’ troppo leggera per governare le folate ed i colpi di Federica(avversaria che però sarebbe da rivedere secondo la regola aurea perchè nel braccio qualcosa lo ha)
    La Viviani ha lottato tre set con una mancina americana, ma non so come sia finita perchè sono andato a vedere la Piccinetti in un altro circolo.(Lisa ha proprio un bel braccio anche se a livello “non verbale” l’andatura un po’ ciondolante mi fa sorridere)

  2. Pino

    L’atteggiamento di Lsa un po’ ciondolante inganna molto.Lisa e’ molto grintosa e determinata guardate i risultati anche negli anni indietro,viice molte partite al terzo .Come primo impatto sono d’accordo con te può ingannare .Ma è un atteggiamento che inganna provate a chiedere ai suoi allenatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *