Challenger Heilbronn 2019: Travaglia, che peccato. Krajinovic rimonta e va in finale

di - 18 Maggio 2019
Stefano Travaglia - Foto Marta Magni
Stefano Travaglia - Foto Marta Magni

Grande occasione mancata da Stefano Travaglia nella semifinale del Challenger di Heilbronn 2019. Il tennista azzurro, testa di serie numero 13 del torneo su terra tedesca, spreca un vantaggio di 6-1 4-1 e servizio contro Filip Krajinovic e viene rimontato al terzo: 1-6 7-6(5) 6-1 lo score che regala al serbo, primo favorito del seeding, l’atto conclusivo.

Sembrava ampiamente in pugno del marchigiano la prima semifinale in programma, praticamente perfetto con entrambi i fondamentali e pressoché ingiocabile al servizio. Krajinovic, nervoso e poco paziente nello scambio, si ritrova sul cornicione sotto di due break per 4-1 nel secondo parziale. Il piccolo calo di Travaglia che fa dimezzare lo svantaggio al serbo si trasforma ben presto in un incubo: il numero 69 al mondo riassembla il suo tennis, trovando progressivamente spinta e continuità e ricuce lo strappo. Di qui inizia di fatto un altro match: Stefano resiste nel dodicesimo gioco cancellando un set point al servizio ma nel tie-break subisce l’allungo decisivo dell’avversario dal 4-4 che chiude al secondo tentativo prolungando la contesa al terzo. L’inerzia nella frazione finale è tutta dalla parte di Krajinovic che sferra il colpo del ko issandosi immediatamente sul 2-0 dopo due game serratissimi. Travaglia prova a restare in scia ma manca quattro chance del 2-4 e capitola sull’1-6 finale, con più di qualche rimpianto.

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *