Challenger Murcia: Brancaccio batte Monteiro: “Tiebreak intelligente, sono contento”

di - 10 Aprile 2019
Raul Brancaccio
Raul Brancaccio

Raul Brancaccio supera Thiago Monteiro (terza testa di serie del seeding) con il punteggio di 4-6 6-4 7-6(1) ed approda agli ottavi di finale del torneo challenger di Murcia. Match dai mille volti, che ha visto entrambi i giocatori vivere di alti e bassi con diversi agganci e rimonte, vivendo di incertezza fino alle esaltanti battute conclusive. Il tennista campano ha lottato su ogni “15”, dimostrando grande lucidità nei momenti chiave ed una notevole capacità di sacrificio.

In esclusiva per Spaziotennis.com le parole dell’azzurro al termine del match. “Sapevo che con Thiago Monteiro non sarebbe stata una partita semplice – ha dichiarato l’attuale numero 373 del ranking Atp – il brasiliano è uno specialista della terra battuta e non si lascia superare facilmente. Ad inizio match ho sentito un pò di pressione e nel primo set ho sbagliato tanto, in particolar modo nell’ultimo game. Nel secondo parziale sono partito forte e pur non essendo nelle migliori condizioni ho capito che avrei potuto farcela. Ho ritrovato calma e concentrazione ed i colpi hanno cominciato a funzionare. In vantaggio 4-2 nel terzo e decisivo set mi sono rilassato, consentendo al brasiliano di rientrare in partita. Nel tie-break sono tornato a spingere, giocando ogni punto con intelligenza. Sono molto contento e fiducioso per il match di ottavi di finale con Mikael Ymer”.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *