Challenger Poznan 2019: Giannessi supera Masur in tre set, è ai quarti

di - 6 Giugno 2019

La striscia positiva non si ferma. Alessandro Giannessi si impone su Daniel Masur con il punteggio di 7-6(4) 4-6 6-3 in due ore e nove minuti di gioco ed approda ai quarti di finale del Challenger di Poznan. Il tedesco, dopo le sette palle break annullate nell’arco del primo set, non ha potuto nulla nel tie-break, condotto dal ligure con grande lucidità. Nel secondo parziale l’azzurro ha pagato caro un momento di flessione, subendo la rimonta dell’ex numero 203 del ranking Atp. Il terzo e decisivo ha messo in mostra l’Alessandro Giannessi ammirato a Vicenza: solido, determinato, impeccabile. Solo sei i punti persi al servizio per un 6-3 maturato in poco più di mezz’ora. Nei quarti di finale ci sarà un derby tutto italiano con Andrea Vavassori, giustiziere di Oscar Otte.

Federico Gaio sfiora l’impresa nei quarti di finale del Challenger di Prostejov. Il faentino si è dovuto arrendere al Next Gen danese Casper Ruud, vincitore al terzo set per 6-3 1-6 6-4. Nonostante la sconfitta l’azzurro ha dimostrato ancora una volta la bontà del lavoro compiuto in questo periodo con coach Daniele Silvestre. La strada verso la continuità è quella giusta.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *