Guido Monaco Re dei Pronostici

di - 30 Gennaio 2011


(Guido Monaco – Eurosport)

Alla vigilia degli Australian Open avevamo chiesto alcuni pronostici agli addetti ai lavori del tennis italiano (allenatori, giornalisti, giocatori, ecc). Dopo le vittorie di Djokovic e Clijsters andiamo a vedere chi ci aveva preso! Vi ricordo che i nomi da segnalare erano 6: vincitore maschile e vincitrice femminile; sorpresa maschile e sorpresa femminile; migliore italiano e migliore italiana.

Il nome di Djokovic, su 52 pronostici, è stato scelto solamente da 4 persone, a cui vanno dunque i nostri complimenti: si tratta dello scrittore Antonio Incorvaia (autore del libro “Generazione Mille Euro”), e dei coach Fabrizio Falciani (allenatore di Riccardo Ghedin), Claudio Falaschi e Cesare Veneziani. Ben 26 (esattamente il 50%) aveva invece optato per Kim Clijsters nel femminile. Veniamo agli italiani. La Schiavone, a causa di un inizio di stagione non esaltante, era stato indicata solamente da 11 “scommettitori”, mentre nel maschile qualche voto in più aveva avuto Andreas Seppi (da segnalare anche la scelta azzeccata di Nicola Corrente, che ha citato Flavio Cipolla). Veniamo alle sorprese: abbiamo preso in considerazione i giocatori che hanno raggiunto ottavi (se da largamente sfavoriti) o i quarti di finale. Un applauso a Fulvio Fognini, che ha scelto David Ferrer, e anche ai 3 seguaci di Dolgopolov (Sergio Pastena di Spazio Tennis, Alessandro Carismatico di Supertennis e il manager Corrado Tschabuschnig). Per il femminile in parecchi hanno scommesso su Kvitova e Petkovic.

Ma chi sono stati i migliori? Chi ha indovinato più nomi? Il campione assoluto (4 punti su 6) è Guido Monaco, telecronista di Eurosport, che h azzeccato vincitrice femminile, migliore italiano e italiana, oltre a Petkorazzi. A 3 punti si fermano i già citati Pastena, Incorvaia, Falciani, Falaschi, Carismatico e Veneziani, così come Mario Polidori (Spazio Tennis, a cui mi sento di dare 3,5 punti, poiché come sorpresa ha citato l’ottimo Xavier Malisse), Giovanni Di Natale (Supertennis).

E il cucchiaio di legno? Sono due i pronostici totalmente errati! Non ce ne vogliano Daniele Flavi (Supertennis) e il coach federale Gabrio Castrichella.. Si rifaranno a Parigi!

© riproduzione riservata

2 commenti

  1. guido monaco

    Ciao,
    per essere onesti, gli italiani, il femminile e la sorpresa femminile
    non erano impossibili, Djoko e Dolgo sicuramente piu’ difficili ed infatti non li ho presi…anche se, senza l’infortunio di Nadal si poteva fare meglio!
    Continua la mia tendenza a vincere quando non c’è niente in palio,
    sono comunque molto fiero del “titolone” che mi hai riservato e sara’ felice anche mio nipote
    Grazie!
    Guido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *